Vai alla home di Parks.it

La Terra dai satelliti, che panorama!

Area Tematica Terra

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola media (secondaria 1° livello) scuola superiore (secondaria 2° livello)

Le fotografie dall'alto, dallo spazio, sono veramente delle opere d'arte, pochi però si accorgono che una vista dall'alto permette di comprendere dettagli e aspetti del territorio che non sarebbero diversamente comprensibili, che portano a interessanti conclusioni scientifiche per scoprire e comprendere il nostro pianeta. Con i satelliti e le tecnologie ESA (Agenzia Spaziale Europea) sarà possibile capire molti segreti del nostro territorio: la distribuzione delle terre emerse e delle acque, delle foreste e le aree con forte inquinamento luminoso. Dai satelliti, grazie ai radar e agli infrarossi, si possono vedere immagini apparentemente solo belle ma concretamente estremamente utili e significative. Inoltre, una volta "scesi sul nostro territorio" sarà possibile, anche con l'ausilio di un GPS, imparare a leggere le carte topografiche, comprendere come funzionano ed infine redigere una vera carta tematica dell'area di interesse. Le attività laboratoriali si svolgono presso il Centro Parco dell'Oasi di Baggero (Merone – CO), sito all'interno di una ex area di cava recuperata e rinaturalizzata, attrezzato con un laboratorio specifico e presso il quale è possibile osservare dal vivo esempi dei processi geologici e geomorfologici che agiscono sul territorio.

Scopri i dettagli del progetto sul nostro sito:

La Terra dai satelliti (secondaria I grado)

La Terra dai satelliti (secondaria II grado)

Dove: Centro Parco dell’Oasi di Baggero (Merone – CO)
Province: Como, Lecco, Monza e Brianza  Regioni: Lombardia
Durata: Laboratorio didattico (giornata intera), con lezione propedeutica facoltativa
Costi: Secondaria 1° grado: 5,00€ /alunno; secondaria 2° grado: 10,00€ / alunno

Natura in movimento

La Terra dai satelliti
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco della Valle del Lambro