Vai alla home di Parks.it

L'Area Protetta

Carta d'identità

  • Parco Regionale Valle del Lambro:
    • Superficie a terra (ha): 6.452,00
    • Regioni: Lombardia
    • Province: Como, Lecco, Monza e Brianza
    • Comuni: Albavilla, Albiate, Alserio, Anzano del Parco, Arcore, Arosio, Besana in Brianza, Biassono, Bosisio Parini, Briosco, Carate Brianza, Casatenovo, Cesana Brianza, Correzzana, Costa Masnaga, Erba, Eupilio, Giussano, Inverigo, Lambrugo, Lesmo, Lurago d'Erba, Macherio, Merone, Monguzzo, Monza, Nibionno, Pusiano, Rogeno, Sovico, Triuggio, Vedano al Lambro, Veduggio con Colzano, Verano Brianza, Villasanta
    • Provv.ti istitutivi: LR 82 16/09/1983
    • Elenco Ufficiale AP: EUAP0734

 

 
Oasi di Baggero
Lago di Pusiano

Il Parco e la sua Storia

Il Parco della Valle del Lambro è stato istituito con Legge Regionale numero 82 del 16 settembre 1983.
All'atto istitutivo comprendeva 33 Comuni e le Province di Milano e Como. Con la Legge Regionale 1/96 il numero di comuni è passato a 35 (con l'ingresso nel Consorzio dei Comuni di Correzzana e Casatenovo) e si è aggiunta la Provincia di Lecco di nuova istituzione. La sua attuale superficie è quindi di 8.107 ha di cui 4.080 ha di parco naturale.
Il suo territorio si estende lungo un tratto di 25 km del fiume Lambro compreso tra i laghi di Pusiano e di Alserio a nord e il Parco della Villa Reale di Monza a sud.
Il territorio del Parco comprende il tratto collinare del fiume Lambro e presenta caratteri differenti lungo il suo percorso.
La zona dei laghi corrisponde a quella di più spiccato interesse naturalistico, comprendente ambienti lacustri, già in parte tutelati dalla Riserva naturale orientata della Riva Orientale del Lago di Alserio.
Entrambi i laghi sono infatti Siti di Interesse Comunitario (SIC).

Altre informazioni

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco della Valle del Lambro