Vai alla home di Parks.it
 
Carta d'identità
Superficie: 395'503.00 ha
Province: SA
Istituzione: 1997
nome fotografia1
Primula di Palinuro (Primula Palinuri) (foto di D. De Santis)
nome fotografia2
Lontra (foto di Riserva MAB Cilento)
nome fotografia3
Cascate Capelli di Venere (Casaletto Spartano) (foto di Riserva MAB Cilento)

La Riserva di Biosfera del Cilento Vallo di Diano e Alburni è la più grande d'Italia. L'ampiezza e la bio-geodiversità del territorio trovano riscontro nella varietà di ecosistemi di elevato valore ambientale, naturalistico e paesaggistico: 28 SIC ed 8 ZPS che testimoniano la presenza di endemismi unici, nochè grotte carsiche del paleolitico. La flora del Parco è costituita da circa 1800 diverse specie di piante spontanee autoctone. Tra questi, circa il 10% ha un'importanza fito-geografica essendo endemica e / o rara. La più conosciuta di queste specie, e la più importante è la Primula di Palinuro (Primula Palinuri), specie paleoendemiche con diffusione estremamente localizzata.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
Carta d'identità
Superficie: 395'503.00 ha
Province: SA
Istituzione: 1997
Mostratevi online ai lettori di Parks.it
© 2022 - Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni