Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo

  • http://www.parks.it/expo-po/grafix/expo_po.gif

Carta d'identità
Superficie: 290,00 ha
Province: BS
Istituzione: 1988
  • Arte rupestre della Valle Camonica (foto di Luca Giarelli)
  • Castello di Cimbergo (foto di Luca Giarelli)
  • Villaggio preistorico (foto di Luca Giarelli)

Primo sito Patrimonio dell'Umanità in Italia

La Riserva naturale Incisioni rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo si situa sul versante orientale della media Valle Camonica. Estesa per quasi trecento ettari conserva al proprio interno oltre quattrocento rocce con le celebri incisioni rupestri, il primo patrimonio UNESCO italiano. La Riserva rappresenta la più grande area d'arte rupestre del territorio e ha al proprio interno un Villaggio preistorico, con ricostruzione di antichi edifici in dimensioni reali. Percorsa da numerosi sentieri, il suo panorama naturalistico è ricco di alberi di castagno e di piccoli terrazzamenti un tempo utilizzati per le coltivazioni. La visita alla Riserva può iniziare presso il Museo didattico a Nadro di Ceto, dove si possono recuperare le informazioni circa l'ambiente circostante e proseguire verso gli abitati d'alta quota di Cimbergo, dominata da un possente castello, e Paspardo, antico borgo alpino. E' inoltre possibile soggiornare presso le Foresterie della Riserva, isolate nel cuore di un antico castagneto, oppure nella comoda struttura posizionata nel centro del paese di Nadro di Ceto.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di Diritto pubblico Riserva Naturale Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo