Vai alla home di Parks.it

Area Marina Protetta Tavolara
Punta Coda Cavallo

www.amptavolara.it

Cala Cicale

Zona C - Sito d'immersione con gavitello dove sono consentite immersioni ai privati

Sub         

    Il sito
    A ridosso della falesia meridionale di Tavolara, il sito è servito da un gavitello. Dal piede della falesia sommersa che raggiunge circa 10 m di profondità sono distribuiti su un pianoro debolmente degradante numerosi massi di crollo, alcuni di dimensioni enormi. Il percorso si snoda tra il piano e il limite superiore della prateria di posidonia intorno a 20 m di profondità. È consentita l'immersione ai privati in orari definiti dal regolamento.

    I valori
    Il nome del sito deriva dalla presenza diffusa di cicale o magnose (Scyllarides latus) dalla fine della primavera all'inizio dell'estate. Specie protetta, la magnosa risale da ambienti profondi per la riproduzione e trova nella ricchezza di anfratti del sito una condizione ideale. Creati da massi di crollo e dalla naturale fratturazione della roccia, anfratti e cavità ospitano ambienti di precoralligeno, mentre le parti superiori delle rocce sono ricoperte da alghe fotofile.
    Sono possibili numerosi percorsi durante i quali si apprezza l'abbondanza di pesce con sciami di saraghi fasciati e maggiori, di corvine e tanute.
    Sui massi a ridosso della falesia fanno rapide incursioni grossi cefali, mentre al largo è possibile incontrare gruppi di barracuda che si lasciano facilmente avvicinare.


    Cala Cicale - il Percorso Blu
    Cala Cicale - il Percorso Blu
    Una magnosa in un anfratto buio
    Una magnosa in un anfratto buio
    Un gruppo di saraghi fasciati al riparo di una volta nel calcare
    Un gruppo di saraghi fasciati al riparo di una volta nel calcare
     
    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2017 - Consorzio di gestione Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cavallo