Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Orientata Monte S. Calogero

 

L'Area Protetta

Carta d'identità

  • Superficie a terra: 2'818.95 ha
  • Regioni: Sicilia
  • Province: Palermo
  • Comuni: Caccamo, Sciara, Termini Imerese
  • Provv.ti istitutivi: DA 742/44 10/12/1998
  • Elenco Ufficiale AP: EUAP1144

 

 

La Riserva Naturale Orientata Monte S. Calogero

Monte San Calogero geologicamente è una grossa anticlinale (porzione di crosta terrestre piegata dalle forze tettoniche che la fanno emergere) che sprofonda in direzione E-SE. Più che un monte sarebbe più corretto chiamarlo "Sistema montuoso del San Calogero": si presenta come un poderoso massiccio costituito da calcari e dolomie originatesi dal Mesozoico in poi, da strati silicei e dal cosiddetto flysh numidico (di natura sedimentaria).

Ulteriori informazioni

Foto di La Riserva Naturale Orientata Monte S. Calogero
 

La Flora

Il paesaggio, così vario ed accidentato dal punto di vista geomorfologico, presenta diversi tipi di ambienti naturali: quello rupestre, la boscaglia, la gariga e la prateria.
Le difficili condizioni di vita dell'ambiente rupestre consentono l'insediamento a specie erbacee o cespugliose spesso endemiche a vari livelli: qui vivono il cavolo rupestre, l'euforbia di Bivona-Bernardi, la stellina di Sicilia, il litospermo a foglie di rosmarino, il garofano rupestre, la camomilla di Cupane, la bocca di leone siciliana, l'iberide rifiorente ed altre piante.

Ulteriori informazioni

Foto di La Flora
 

La Fauna

In questa riserva si è insediata un'avifauna molto interessante, nidificante ed installata sulle pareti più ripide del monte dove è possibile osservare l'aquila reale, la poiana ed il falco pellegrino.

Ulteriori informazioni

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali