Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Monte Soratte

 

Punti d'interesse

Storia e archeologia

La struttura inconfondibile del Monte Soratte e la sua natura isolata, che lo rendono ben visibile e riconoscibile da numerosi punti della campagna romana, hanno probabilmente contribuito a farlo diventare luogo di culto fin dall'epoca preromana da parte delle popolazioni dei Sabini, Capenati, Falisci ed Etruschi. Tale vocazione si tramandò nel tempo con il culto di Soranus Apollo in età romana e con gli inizi del Cristianesimo, quando molti eremiti vi si rifugiarono in cerca di silenzio e meditazione. A testimonianza degli insediamenti a carattere religioso, che nel corso dei secoli hanno connotato questo peculiare luogo, sono conservati sei eremi alcuni dei quali tuttora utilizzati per il culto ed officiati durante le feste religiose di S.Lucia, di S. Romana e della Madonna di Maggio, con la tradizionale fiaccolata sul monte.

Altre informazioni

 

Museo Naturalistico di Monte Soratte

Nell'ambito delle linee di sviluppo del progetto RE.SI.NA. (Regione Lazio, 1998) è stato recentemente inaugurato il Museo Naturalistico legato al territorio del Monte Soratte. Il museo è ospitato presso il Palazzo Caccia-Canali di Sant'Oreste. Le tematiche esplicitate attraverso il percorso museale sono legate alle caratteristiche del mondo naturale, valorizzando l'area protetta e favorendone una sua più semplice e corretta interpretazione. La geologia, l'antropologia, la botanica e la zoologia sono i tematismi principali delle diverse sale. In tal senso il museo può considerarsi una tappa fondamentale per conoscere l'area protetta e i valori naturalistici ivi presenti, ma anche un luogo di incontro per tecnici, ricercatori e tutti coloro che intendono intraprendere ricerche sul territorio.

Altre informazioni

Apertura tutti i sabati e le domeniche dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 (Durante il mese di agosto il centro resterà aperto con il seguente orario 10/12 - 16/18)
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Città Metropolitana di Roma Capitale