Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Tre Cime del Monte Bondone

Carta d'identità
Superficie: 224,00 ha
Province: TN
Istituzione: 1968
  • Tre Cime del Bondone (foto di Andrea Sgarbossa)

Occupa una valletta (Val del Merlo) di origine glaciale che dalla piana delle Viote raggiunge le Tre Cime del Monte Bondone. Alle quote inferiori predominano praterie e foreste di abete rosso, salendo prendono il sopravvento la Mugheta e gli habitat delle lande alpine e boreali. Tra gli ungulati si osservano (in modo sporadico) il cervo, il capriolo e, alle quote maggiori, alcuni nuclei di camoscio. La Riserva ospita anche una quarantina di specie di uccelli, alcune delle quali soggette a speciali misure di conservazione. Vi nidificano, tra gli altri, l'aquila reale, il nibbio bruno, il falco pellegrino e la coturnice. Numerose le arene di canto del gallo forcello. Per quanto riguarda la flora si trovano specie significative come Geranium argenteum e Paeonia officinalis. Sulle rupi la vulnerabile Artemisia nitda e nei ripari sottoroccia Symbrium austriacum. Sui ghiaioni si trova Festuca spectabilis.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Rete di Riserve Bondone