Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Punti d'interesse

In Valle Cavanata, i contenuti di interesse naturalistico e storico, in rapporto alla ridotta dimensione della riserva, sono numerosi e facilmente fruibili da tutti i visitatori, grazie alla buona agibilità dei percorsi e ai supporti didattici e divulgativi di cui è dotato il centro visite.
Tra i più importanti vale la pena ricordarne alcuni che, tra l'altro, sono alla base delle diverse forme di tutela di quest'area.

 

La Valle da pesca

La maggior parte della riserva è costituita dalla valle da pesca, un insieme di specchi d'acqua e canali, interrotti da zone sabbiose periodicamente sommerse dall'acqua ( le velme) e da isolotti (le barene). Come tutte le valli da pesca, origina da zone lagunari poco profonde, arginate e isolate idraulicamente mediante chiuse regolabili che mantengono all'interno un livello d'acqua ottimale per la caccia e la pesca. Con l'istituzione della riserva, nel 1996, la Valle Cavanata non è più sfruttata per l'allevamento del pesce e mediante una gestione diversa dei livelli idrici è diventata, ancor più che in passato, un habitat di importanza internazionale per l'avifauna delle zone umide.


 
Ricostruzione di un lavoriero in cannuccia di palude
Ricostruzione di un lavoriero in cannuccia di palude

Il Lavoriero

Visitando la riserva è ancora possibile cogliere gli aspetti principali dell'attività di allevamento del pesce, quali la gestione dei livelli idraulici, le vasche dell'allevamento intensivo, le chiuse regolabili e la tipica struttura del lavoriero, costituito in origine da graticci di canna palustre e necessario alla cattura del pesce allevato in valle.


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Comune di Grado