Vai alla home di Parks.it

Zona Speciale di Conservazione e Zona di Protezione Speciale Po morto di Carignano

Carta d'identità
Cod. RN2000: IT1110025
Superficie: 503,00 ha
Province: TO
  • Lago di cava nella Riserva dell'Oasi del Po Morto a Carignano (foto di Andrea Miola)
  • Il Monviso si specchia su un laghetto nella Riserva dell'Oasi del Po Morto, a Carignano (foto di Francesco Oriti Niosi)
  • Lago di cava nella Riserva Naturale dell'Oasi del Po Morto. Il Monviso sullo sfondo (foto di Andrea Miola)
  • Brume sul Po a Carignano (foto di Fabrizio Nobili)
  • Anatide al tramonto nella Riserva dell'Oasi del Po Morto (foto di Francesco Oriti Niosi)

Il Po morto di Carignano, collocato all'interno del tratto torinese del Parco Fluviale del Po, include il corso del fiume compreso approssimativamente tra il ponte della strada Carignano-Villastellone e il ponte della strada Carignano - Carmagnola. Il nome del sito deriva da quello di una lanca fluviale, localmente denominata "Po morto", che costituisce l'ambiente naturalisticamente più rilevante, sebbene sia ormai parzialmente interrata e fortemente degradata.
La vegetazione arborea è relegata alle sponde del fiume dove costituisce una stretta fascia di saliceto, che si alterna per alcuni tratti a robinieti e a ridotte aree di greto.
Il resto del territorio risulta fortemente antropizzato: la maggior parte della superficie è occupata dagli ambienti agrari dei coltivi e dei pioppeti, ed inoltre sono presenti due aree di cava, una delle quali creata nella zona della lanca.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2018 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese