Vai alla home di Parks.it

Sito d'Interesse Comunitario e Zona di Protezione Speciale Valli di Comacchio

Carta d'identità
Cod. RN2000: IT4060002
Superficie: 16.781,00 ha
Province: FE, RA
  • Torre rossa e fenicotteri in volo (foto di SIC Valli di Comacchio)
  • Salina di Comacchio - bacini salanti (foto di SIC Valli di Comacchio)
  • Cavaliere d'Italia con cavalierino (foto di SIC Valli di Comacchio)

La più estesa palude interna d'Italia

Lo specchio d'acqua principale, di circa 10.000 ettari, presenta acque aperte nella parte centrale e complessi sistemi di dossi, barene e cordoni dunosi emergenti nelle zone perimetrali.
Il fiume Reno e le acque di drenaggio della bonifica costituiscono i principali afflussi di acque dolci, mentre le acque salate entrano dal mare Adriatico attraverso tre canali immissari.
Sono presenti 4 habitat di interesse comunitario, 2 dei quali prioritari, coprono il 75% della superficie del sito: lagune costiere*, pascoli inondati mediterranei (Juncetalia maritimi), steppe salate mediterranee (Limonetalia), foreste a galleria di Salix alba e Populus alba.
E' presente Salicornia veneta, specie di interesse comunitario prioritaria. Sono segnalate specie rare e/o minacciate quali Bassia hirsuta, Plantago cornuti, Limonium bellidifolium, Triglochin maritimum, Bassia hirsuta, Halocnemum strobilaceum.
Sono almeno 37 le specie di interesse comunitario regolarmente presenti nel sito. L'ampia laguna e i bacini d'acqua dolce rappresentano un ambiente elettivo per la sosta, l'alimentazione e la nidificazione di una diversissima avifauna acquatica.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po