Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Parks.it migliora l'uso su cellulare

una nuova versione mobile per fruire al meglio dei contenuti anche da telefonino
(08 Lug 13) Le stesse autorevoli info sui parchi italiani, aggornate a cura degli stessi Enti gestori autori,  ma impaginate su colonna singola a scorrimento verticale, nel formato ideale per i piccoli schermi dei cellulari, da consultare gratuitamente al solito indirizzo www.parks.it con Safari (l'App più utilizzata sugli iPhone) o con qualunque altro browser per smartphone, senza dover scaricare app aggiuntive.

Nella nuova versione mobile, che si attiva automaticamente in tutti i cellulari, rapidi menù a tendina consentono di trovare al volo il parco desiderato, ricercandolo per regione, tipo di parco o per grande sistema, e raggiungendone in pochi secondi le pagine dedicate, anche queste navigabili con veloci menù (area protetta, punti d'interesse, centri visita, soggiorni, itinerari, novità, produzioni tipiche, iniziative ed eventi, ecc).

Migliorata anche la fruizione delle mappe, che offrono ora un più facile accesso alle informazioni geografiche aggiuntive (perimetro dell'area protetta, punti di partenza o anche intere tracce degli itinerari, posizione di  centri vista, alberghi, rifugi, ecc.) e che mostrano anche la posizione di chi legge, grazie alle coordinate GPS fornite dallo stesso smartphone, per sapere meglio dove ci si trovi, e quali opportunità offra il territorio circostante.

"Aumentano gli strumenti per connettersi a internet, e la gente sceglie di consultare sul posto le info su sentieri e strutture ricettive disponibili" conferma Massimo Piraccini della redazione di ComunicAzione, azienda che dal 1995 pubblica online i contenuti di Federparchi e dei 250 Enti gestori autori del portale  "ancora oggi le consultazioni di Parks.it avvengono soprattutto dal lunedì al venerdì, e diminuiscono il sabato e la domenica, quando i lettori abbandonano i PC e si recano concretamente nei parchi, ma gli accessi in mobilità nel 2012 sono più che triplicati rispetto al 2011, passando da poco più del 3% a quasi il 10% del totale, e così sono ormai 20.000 i lettori che ogni settimana consultano Parks.it da tablet o cellulari: ci siamo impegnati perciò ad assecondare questa tendenza migliorando le loro consultazioni da telefonino, dato che i tablet hanno schermi grandi a sufficienza per continuare a consultare la versione classica del portale".
Area Protetta: Diverse  |  Fonte: Redazione Parks.it
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2017 - Parks.it