Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Presentato presso la sede di Federparchi il manuale Natura Accessibile

(03 Apr 08) Si è svolta oggi a Roma, presso la sede di Federparchi, la conferenza stampa di presentazione del manuale Natura Accessibile, adattamento italiano del sussidio didattico Access Nature, realizzato negli Stati Uniti nel 1999 da Bethe Gilbert Almeras e da David Heart della National Wildlife Federation (NWF). L'adattamento italiano del manuale è stato curato dall'Istituto Pangea per conto del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Mettere a disposizione di "tutti" i ragazzi e delle loro diverse abilità gli insegnamenti della Natura è lo scopo di questo lavoro; l'esperienza americana nell'educazione ambientale e nell'accessibilità alla natura da parte di categorie di persone svantaggiate approda, così, in Italia grazie all'impegno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, da sempre attento al mondo delle persone diversamente abili.

Bethe Gilbert Almeras, intervenuta alla presentazione, ha illustrato il manuale coadiuvata da Maurilio Cipparone, Presidente onorario dell'Istituto Pangea. Natura Accessibile rappresenta un percorso educativo completo, formato da 45 attività pratiche, ciascuna delle quali ha il suo adattamento ai diversi deficit di abilità che possono presentarsi nei ragazzi delle scuole. Il manuale, ponendo al centro dei percorsi didattici la natura stessa - considerata la "più grande aula verde del mondo" - ribalta i termini dell'approccio alle disabilità, fornendo ai ragazzi la possibilità materiale di creare essi stessi strumenti didattici che, solitamente, vengono creati per loro: compostaggi, aule verdi e altre azioni concrete che favoriscono l'inclusione dei ragazzi disabili.

Bhete Almeras ha poi fornito una panoramica delle politiche scolastiche e ambientali americane, partendo dalle problematiche legate al deficit di natura e illustrando il nuovo progetto della National Wildlife Federation denominato Green hour, programma finanziato dal governo americano con cui ci si rivolge ai genitori per illustrare loro i rischi del deficit da natura e le pratiche per prevenirlo, facendo scoprire ai propri figli l'arricchimento culturale e fisico derivante dal contatto costante con la natura. Massimo Marcaccio, Presidente del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, ha sottolineato come questo sia solo un primo, ma importante, momento di un percorso molto impegnativo che deve coinvolgere più soggetti possibili e Matteo Fusilli, Presidente di Federparchi, ha ricordato che "nel sistema delle istituzioni pubbliche, quello dei Parchi è stato ed è il settore che ha avuto maggiore slancio nel favorire politiche di inclusione dei ragazzi disabili".

Domani il manuale verrà presentato agli addetti ai lavori in un seminario di un giorno che si terrà ad Arquata del Tronto (AP), nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.
Area Protetta: Diverse  |  Fonte: Federparchi
Maurilio Cipparone e Bethe Gilbert Almeras
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2020 - Parks.it