Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Expo&Territori. Al via il Concorso fotografico "Il Borgo in Uno Scatto"

(Marsiconuovo, 01 Ott 15)

Continuano le iniziative organizzate dal Parco Nazionale dell'Appennino lucano nell'ambito di Expo&Territori, il progetto ideato e promosso dal Ministero dell'Ambiente. Nel mese di ottobre in programma altre interessanti attività nei borghi del Parco: tra Brienza (9 ottobre), Pignola (17 ottobre) e Lagonegro (27 ottobre). Il prossimo evento quello di Brienza dove per l'occasione è stato indetto il Concorso fotografico "Il Borgo in Uno Scatto". Organizzato e finanziato dal Parco Nazionale dell'Appennino Lucano, in partnership con il Comune di Brienza, il Concorso è rivolto a tutti gli appassionati di fotografia con l'obiettivo di raccontare il territorio e mettere a fuoco l'identità e l'autenticità dei 29 borghi del PNAL.
L'ultimo nato tra i parchi nazionali italiani è un lembo jonico del meridione. Il Parco dell'Appennino lucano si estende dalle vette più elevate - Monte Papa (2005 m), M. Sirino (1907 m), M. Volturino (1835 m), M. Raparo (1764 m) - da dove è possibile apprezzare la bellezza naturale e la grande varietà ambientale di questo territorio. Il suo paesaggio se fosse ubicato nella verde Irlanda o tra le brume inglesi, sarebbe sicuramente il regno dell'escursionismo all'aria aperta, tanto chiara è la sua vocazione, con boschi e campi, dolci colline, fiumi e laghi artificiali, montagne di oltre duemila metri. L'ambiente naturale fa da sfondo all'azione trasformatrice dell'uomo: opere di un passato remoto ancora oggi carico di fascino, a partire dall'area archeologica dell'antica Grumentum, ai numerosi edifici religiosi, ai palazzi di origine medievale custoditi in ogni borgo, ai santuari, ai castelli, impreziositi da numerose opere d'arte. Il viaggio nel Parco può continuare tra le viuzze dei centri storici, molti di impianto medievale, i sottopassi, gli slarghi, le piazzette sulle quali sovente si affacciano le botteghe artigiane, testimonianze di antichi mestieri. I 29 comuni del Parco conservano al loro interno le testimonianze e le vestigia della storia millenaria delle sue genti: risalgono infatti al Neolitico e all'età del Bronzo i primi insediamenti di pastori sulla Civita di Paterno e la Murgia Sant'Angelo di Moliterno.
Il 9 ottobre prossimo i 30 scatti selezionati saranno esposti in mostra fotografica nel Castello Caracciolo di Brienza dopo il vernissage dedicato: uno dei momenti dell'evento volto alla valorizzazione dei borghi del Parco e delle loro tradizioni storico-culturali. In questa occasione sarà anche decretato il vincitore del Concorso. Le tipologie di foto ammesse sono: foto paesaggistiche che ritraggano il borgo incastonato nel suo paesaggio naturale; foto in grado di trasmettere l'atmosfera e l'identità che caratterizza il borgo anche attraverso i personaggi (dettagli storico, artistici ed architettonici, scene di vita quotidiana tra le vie, istantanee artistiche legate alla riscoperta dei lavori artigianali); foto che narrino tradizioni e manifestazioni locali (artistiche e religiose) ad esclusione delle sagre. Il concorso è aperto a tutti gli appassionati di fotografia senza limiti di residenza né di età. Sono ammesse anche foto presentate in altri concorsi a meno che non siano stati ceduti i diritti in modo esclusivo. Con le migliori foto prevenute verrà realizzato un video emotional promozionale.
La partecipazione è gratuita. Le modalità di partecipazione, di iscrizione e i premi previsti, si possono leggere sul sito del Parco Nazionale dell'Appennino Lucano: www.parcoappenninolucano.it.
Sarà possibile inviare le foto fino a mezzanotte del 6 ottobre prossimo.

Area Protetta: PN Appennino Lucano  |  Fonte: PN Appennino Lucano
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2019 - Parks.it