Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Flussi turistici nelle aree protette. Pronto il repertorio per il monitoraggio

(24 Apr 18)

Il progetto CEETO (Central Europe Eco-Tourism) ha preparato il repertorio delle migliori e più innovative metodologie di monitoraggio dei flussi turistici nelle Aree Protette. L'azione realizzata da Federparchi è stata presentata e discussa con i partner durante il meeting  del progetto svoltosi  lo scorso marzo a Budapest.

Il turismo è un'attività economica fortemente guidata dall'attrattiva naturale, ma le stesse caratteristiche naturali possono essere facilmente minacciate e danneggiate da tutte le pressioni dirette e indirette legate ad essa. Inoltre, il turismo può creare forti conflitti con le comunità locali sull'uso delle risorse naturali e sull'utilizzo di servizi / infrastrutture. E' quindi indispensabile per le Aree Protetto dotarsi di strumenti di pianificazione, gestione e monitoraggio, appositamente studiati per rendere le attività turistiche all'interno delle aree protette sostenibili, rispettose dell'ambiente e un impulso positivo per la protezione della natura.

L'inventario presenta strumenti di pianificazione/gestione/monitoraggio e storie di successo per il turismo sostenibile acquisite dalle più avanzate esperienze delle Aree Protette in Europa. Le metodologie individuate sono un mix di metodi consolidati, che sono stati utilizzati per molti anni, e di metodi innovativi, che stanno acquistando sempre più importanza e credibilità.  In questo modo è possibile presentare una panoramica completa degli strumenti in grado di adattarsi alle esigenze di ogni Area Protetta. Tutte la attività di monitoraggio dovranno ovviamente essere svolte nel pieno rispetto delle normative sulla privacy. 

L'analisi delle diverse tecniche parte dai punti di forza e di debolezza di ciascuna metodologia, sulla base degli aspetti che la contraddistinguono, riportando gli aspetti pratici e utili ai fini della scelta in relazione degli specifici bisogni di ogni Area Protetta.

Questo repertorio è rivolto principalmente ai partner del Progetto CEETO, ma in generale ai gestori delle Aree Protette (enti pubblici locali, regionali o nazionali, agenzie competenti) e ai loro stakeholder quali ONG, centri di ricerca e università o PMI che potrebbero essere interessati all'interconnessione tra la conservazione dell'ambiente e della biodiversità e lo sviluppo di strategie di turismo sostenibile.

I dettagli delle diverse metodologie individuate sono pubblicate nell'handbook in corso di pubblicazione.

Link: http://www.federparchi.it/pagina.php?id=49

Area Protetta: Diverse  |  Fonte: Federparchi
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2022 - Parks.it