Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Il giorno dello stallone

Al 'Boschetto', l'allevamento di cavalli allo stato brado
(San Rossore, 07 Mag 19)

A San Rossore, fuori dai percorsi tradizionali, si trova 'Il Boschetto', dove Fabio Tani e Stefano Micheletti allevano i cavalli con quell'amore tipico di chi ha fatto della propria passione il lavoro di una vita. E il loro impegno è sicuramente ripagato dalla bellezza delle creature con cui hanno a che fare ogni giorno. A partire dai TPR, Tiro Pesante Rapido, una razza italiana di cavalli da tiro che a dispetto del nome poco romantico si caratterizzano per l'imponenza e la fierezza quasi mitologica. Insieme a loro i Monterufolini, dal pelo lucido e corvino, piccoli e prestanti, che racchiudono una nobiltà tutta toscana. 

La vita al Boschetto conosce alcuni momenti simbolo durante l'anno e uno di questi è sicuramente 'il giorno dello stallone'. Quando la stagione dell'amore bussa alle porte i tre maschi iniziano a scalpitare. Le cavalle diventano l'oggetto del corteggiamento del possente Zar, del vanesio Lago e dell'elegante Edolo. «Siamo ormai uno dei pochi allevamenti nei quali la riproduzione avviene allo stato brado» commenta con orgoglio Tani. I tre stalloni, uno alla volta, iniziano un rituale di avvicinamento alle femmine della loro specie. Queste prima si allontanano diffidenti, alcune addirittura, quando la corte diventa pressante, si esibiscono in scalciate acrobatiche. Ma quando finalmente lo stallone trova una compagna, dalla loro unione si crea una nuova vita, un puledro che dopo 11 mesi di gestazione verrà alla luce ed entrerà a far parte della grande famiglia del Parco. 

'Il giorno dello stallone' è uno spettacolo della natura che scandisce la vita stagionale della Tenuta e a cui un tempo assistevano tutti i lavoratori e gli abitanti del luogo.  «La nostra intenzione è far tornare questa giornata un appuntamento importante, aperto anche alle visite e alle scolaresche» spiega il presidente Cardellini. Intanto l'allevamento brado di cavalli de Il Boschetto, che accoglie anche i dromedari di San Rossore, è visitabile su appuntamento ogni venerdì e sabato della 1° e 3° settimana di ogni mese, per informazioni si può contattare il centro visite telefonando al numero 050 530101 o via mail scrivendo a staff@top5viaggi.com.

Area Protetta: Diverse  |  Fonte: PR San Rossore
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2019 - Parks.it