Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Progetto europeo Interreg Central Europe CEETO: resoconto

Central Europe Eco-TOurism: un progetto per promuovere un modello innovativo di pianificazione del turismo sostenibile
(Sassalbo, 18 Mar 20)

La regione Emilia Romagna è il leader del progetto "Interreg Central Europe Eco - Tourism" (acronimo CEETO), progetto di cooperazione sul tema della gestione di nuovi modelli di turismo sostenibile nelle aree protette e nei siti della reta Natura 2000.

Obiettivo del progetto è quello di proteggere e valorizzare il patrimonio naturale delle aree protette, promuovendo un modello innovativo di pianificazione del turismo sostenibile, ispirato ai criteri contenuti nella Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS).

Delle 8 azioni pilota previste, 3 sono in Emilia-Romagna e interessano anche il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, in particolare le aree della Pietra di Bismantova e quella di Lagdei. Sono state sviluppate azioni di monitoraggio degli accessi ai due siti, entrambi SIC e sofferenti di un buon numero di afflussi turistici in estate che possono mandare in crisi il sistema naturalistico di queste zone.

L'approccio partecipativo ha lo scopo di ridurre i conflitti d'uso del territorio, sostenere la coesione sociale e territoriale, migliorare la qualità della vita delle comunità locali ed incoraggiare il settore turistico a contribuire attivamente alla conservazione della natura.
L'approccio integrato includerà aspetti ambientali, sociali ed economici al fine di definire e testare modelli innovativi per un turismo sostenibile, che siano in grado di rafforzare l'efficacia delle politiche e delle misure di conservazione della natura applicate nelle aree protette e di rendere il turismo un vero e proprio volano sia per la protezione della natura, sia per il benessere socio-economico locale.

Il progetto, iniziato il 01/06/2017, terminerà il 31/05/2020 e vede coinvolti 11 partners appartenenti a sei diverse nazioni: IT, DE, AT, HU, SI, HR.

Denominatore comune delle aree protette oggetto del progetto è la presenza di un flusso turistico diversificato e non sempre consapevole del valore e delle fragilità delle aree protette stesse.

A fondo pagina i documenti elaborati nelle diverse fasi del progetto, in quest'ordine:
1) il piano d'azione,contenente le azioni pilota del progetto CEETO ma anche altre azioni che verranno portati avanti per sviluppare la strategia di turismo sostenibile all'interno del Parco nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano e dell'omonima Riserva di Biosfera MaB Unesco, in coordinamento con la Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS) e il più ampio e articolato piano d'azioni della Riserva di Biosfera Unesco;
2) il report sugli strumenti di gestione, ovvero gli strumenti usati e gli attori coinvolti come partners nello sviluppo e gestione delle azioni di progetto;
3) il report sulla fase di monitoraggio, quindi un primo report che analizza alcuni risultati ottenuti dalle singole azioni pilota attuate alla Pietra di Bismantova e alla piana di Lagdei tramite i sistemi dimonitoraggio;
4) un report di monitoraggio più generale sul piano d'azione del progetto nella sua interezza, con ovviamente sempre un focus sulle azioni pilota del CEETO.

Nella documentazione seguente, in inglese, un resoconto di quanto successo.

Altri approfondimenti sono disponibili, sempre in lingua inglese, sul sito ufficiale del progetto:
https://www.interreg-central.eu/Content.Node/CEETO.html

Link informativi:

Regione Emilia Romagna:

CEETO Network - Piattaforma online (registrazione gratuita. La piattaforma è a disposizione dei tecnici di settore e si può comunicare sia in italiano che in inglese):

 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2020 - Parks.it