Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Sentiero naturalistico autoguidato

A piedi         
  • Partenza: Rocchetta Tanaro
  • Tempo di percorrenza: 1 ore
  • Dislivello: 100 m
  • Accesso stradale: raggiungere l'apposito parcheggio percorrendo la strada comunale Rocchetta T.-S. Emiliano Mombercelli.
  • Carte: 1:25.000 foglio 691 SE
  • Parcheggio-Casa Parco-Rio Ronsinaggio-Val du Gee-Strada comunale Rocchetta Tanaro/Mombercelli-Parcheggio. 

Lasciata l'auto presso l'ampio parcheggio, l'escursione ha inizio imboccando la strada sterrata, chiusa al traffico veicolare per mezzo di una sbarra. Il percorso prosegue in cresta, costeggiando sulla sinistra un querceto a prevalenza di rovere. Raggiunta l'area ove sorge la costruzione adibita a Sede operativa "Casa Parco", il panorama si apre sulle colline circostanti, tra i filari ordinati dei vigneti, il folto delle chiome dei castagni ed i tetti delle case della frazione Gatti. Dopo la sosta, il percorso riprende per un tratto pianeggiante. Il sentiero piega a destra e scende ripidamente attraverso l'incolto per rientrare nel bosco e raggiungere il fondovalle. Svoltando a sinistra, ci si trova in prossimità del confine orientale del Parco, segnato dal rio Ronsinaggio; a un altro segnale si svolta nuovamente a sinistra, inoltrandosi definitivamente nel bosco. A circa 50 metri dall'ultima svolta a sinistra non passerà inosservata, sul ripido versante in esposizione nord, l'ampia e caratteristica chioma del "grande faggio", esemplare secolare che cresce alla quota minima per il Piemonte, circa 140 metri s.l.m. Salendo, il bosco si trasforma e la vegetazione igrofila scompare gradatamente, per lasciare spazio a rovere, cerro, orniello e sorbo torminale. I numerosi cespi della felce aquilina che, in estate, formano un fitto strato, la presenza su terreni poveri ed acidi del brugo, l'elegante fioritura dell'orchidea maggiore, accompagnano il visitatore lungo il sentiero, nel tratto di castagneto governato a ceduo, che termina presso la sbarra in legno. Di qui, svoltando a sinistra in direzione opposta alla cascina sita in località Monfalcone, si giunge, percorrendo la strada asfaltata per circa 400 metri, al punto di partenza.


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione del Parco paleontologico astigiano