Vai alla home di Parks.it

Parco Regionale dei Castelli Romani

www.parcocastelliromani.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Cinghiale in trappola, liberato dai Guardiaparco

Lieto fine per l’animale finito in un laccio per la caccia di frodo

(Rocca di Papa, 14 Apr 15) Ci sono volute quasi due ore per liberare un cinghiale finito in un laccio, posizionato probabilmente da un bracconiere, all'interno dei boschi di Rocca di Papa, nel Parco regionale dei Castelli Romani.
Guardiaparco e Polizia Locale, con la preziosa collaborazione di due persone esperte che hanno contribuito ad immobilizzare l'animale impaurito, hanno lavorato insieme per sciogliere l'animale dal laccio, in un'operazione complessa che ha previsto il contatto stretto con il cinghiale, ovviamente poco propenso ad essere avvicinato.

Il contrasto al bracconaggio è una delle azioni in cui l'Ente Parco ha rafforzato il proprio impegno proprio negli ultimi mesi, in stretta collaborazione con altre Forze del territorio, anche attraverso operazioni appositamente organizzate, in orari diversi da quelli di servizio e in siti particolarmente a rischio.
Parallelamente proseguono le azioni di contenimento dei danni provocati dalla fauna selvatica, con un buon riscontro da parte della cittadinanza.

Foto di: Stefano Mancinelli
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Regionale dei Castelli Romani