Vai alla home di Parks.it

Parco della Collina di San Colombano

Carta d'identità
Superficie: 1.440,00 ha
Province: MI, PV, LO
Istituzione: 2002
  • Collina di San Colombano (foto di PLIS Collina di San Colombano)
  • Castello (foto di PLIS Collina di San Colombano)
  •  (foto di PLIS Collina di San Colombano)

Terrazze panoramiche permettono di scorgere il territorio vasto della pianura

La Collina di San Colombano, con uno sviluppo longilineo di circa 8.000 metri, con andamento nord-ovest/sud-est, ed una larghezza media di poco inferiore ai 2.000 metri, sull'asse nord-est/sud-ovest, è compresa tra l'alveo del Fiume Lambro. L'ambito collinare, che si eleva rispetto alla quota media di imposta della pianura di circa 80 m., fino a raggiungere un'altimetria massima di 147 m. sul livello del mare e che rappresenta l'esempio più tipico di altura isolata nella Pianura Padana, nella sua estensione complessiva, di 14,500 Kmq, ricade all'interno del perimetro amministrativo di cinque comuni, appartenenti a tre diverse province: San Colombano al Lambro (Provincia di Milano), per una quota pari a circa il 50% del suo intero sviluppo; Sant'Angelo Lodigiano e Graffignana (Provincia di Lodi); Miradolo Terme e Inverno e Monteleone (Provincia di Pavia).

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Comune di San Colombano al Lambro