Vai alla home di Parks.it
 

Tra Etna e Mare, "EVE, Etna Vertical EXPERIENCE" - la nuova sfida di Rosario Catania

11 e 12 settembre 2015

(Nicolosi, 11 Set 15) "Tutto pronto per domani. Proveremo a raccontare ancora una volta la storia di questa meravigliosa quanto martoriata terra etnea, lo faremo come meglio sappiamo fare, con lo sport. La Natura ci dirà se dobbiamo scendere o no a -30 sotto la superficie del mare dopo i 6000 metri di dislivello complessivo in altitudine. Noi siamo "in ascolto". Francesco Bacone ha scritto. Alla natura si comanda solo ubbidendole".
Con queste parole Rosario Catania - il popolare trekker catanese grande appassionato dell'Etna, detentore del Guinnes World Record nella camminata Nordic Walking con i bastoncini, già protagonista il 21 giugno scorso di Etna Endurance Unesco 2015, tributo sportivo al secondo anniversario dell'iscrizione dell'Etna nella World Heritage List dei siti naturali- ha presentato stamattina al Lido Esagono di Acicastello la sua nuova sfida dell'11 e 12 settembre, tentativo di record up & down (0 mslm, circa 3000 metri, -30 sotto il livello del mare) con immersione subacquea e ascesa sul vulcano. Saranno circa 42 km. tra salita e discesa, con partenza e arrivo proprio dal Lido Esagono, dove è in programma (tempo permettendo) sabato mattina l'immersione finale nello spazio di mare dove il 21 giugno 2013, per una singolare e straordinaria coincidenza con la data dell'iscrizione dell'Etna nella World Heritage List, furono rinvenuti reperti archeologici di grande interesse, inseriti nel progetto Teochles della Soprintendenza per il Mare.
Alla presentazione di stamattina, condotta dal giornalista del Parco dell'Etna (tra gli enti patrocinatori) Gaetano Perricone, che ha portato il saluto della presidente Marisa Mazzaglia, sono intervenuti i principali sostenitori di Rosario Catania nella sua nuova impresa: Gianfranco Strano, del Lido Esagono, che ospita l'evento con convinzione ed entusiasmo, valutandone il forte effetto di promozione del territorio; Salvo Caffo, vulcanologo del Parco dell'Etna, che ha evidenziato il grande interesse geologico della nuova sfida di Rosario tra mare e Vulcano; Giancarlo Tatoli, di ESA diving Brezza di Mare, che ha sottolineato la duttilità e l'impegno del trekker nel preparare l'immersione subacquea; Guido Capraro, delle FIPSAS, Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, che ha ricordato il grande valore sportivo di Etna Vertical Experience; Giovanni Vitale, team leader e rappresentante della ST Microelecronics, l'azienda per la quale lavora Catania, che ha posto l'accento sul ruolo fortemente positivo e trainante di testimonial di Rosario per l'immagine aziendale. Alla ST e al suo management, che lo ha sempre seguito e sostenuto, Rosario Catania ha voluto dedicare l'auspicato record nella nuova sfida.
Ha infine portato un saluto Antonio Mirulla, presidente dell'associazione Etna e Dintorni e del comitato regionale della Federazione Italiana Escursionismo, componente del CEPES (il Comitato Etneo Promozione Eventi Sportivi), in ogni evento vicinissimo a Rosario Catania.

Tra Etna e Mare, 'EVE, Etna Vertical EXPERIENCE' - la nuova sfida di Rosario CataniaTra Etna e Mare, 'EVE, Etna Vertical EXPERIENCE' - la nuova sfida di Rosario CataniaTra Etna e Mare, 'EVE, Etna Vertical EXPERIENCE' - la nuova sfida di Rosario Catania
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2023 - Ente Parco dell'Etna