Vai alla home di Parks.it

Parco naturale regionale Gola della Rossa e di Frasassi

www.parcogolarossa.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Genga – Valle Scappuccia

Una breve passeggiata tra storia e ambiente

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: geologia Elevato interesse: storia Elevato interesse: fotografia 
  • Tempo di percorrenza: 1h e 40 min
  • Difficoltà: T, E
  • Lunghezza: 5,7 km
  • Dislivello: 287 m

Tipologia: Percorso Andata
Segnavia: 107 AG

Dall'Albergo Magrini, al bivio Pandolfi, si sale al Castello di Genga per la vecchia strada superando una piccola valle alle spalle dell'albergo stesso, fino a raggiungere una scalinata in cemento che scende dal parcheggio adiacente il Castello. Al primo gradino girare a sinistra per prendere il largo, panoramico, sentiero pianeggiante fino all'incrocio con la strada che sale, a mezzacosta, all'abitato di Monticelli. Oltrepassare la piccola frazione su strada asfaltata e, superata l'ultima abitazione, prendere la carrareccia al centro del paese che sale a monte, attraverso il bosco, fino a raggiungere il valico che separa il Colle Bertone ed il Monte Piano. Dal valico, che delimita la Valle Scappuccia, procedere a destra per la comoda carrareccia e superato il versante Nord di Monte Piano, poco prima di arrivare all'abitato di Capo la Villa a metà della ripida discesa, girare secco a sinistra ad imboccare un bel sentiero a tornanti che, attraverso un fitto bosco, scende all'interno della verde valle. Sul fondovalle, il sentiero costeggia ed interseca in più punti il torrente, per arrivare allo spettacolare androne che delimita, a bordo strada, questo piccolo indimenticabile angolo di Parco.


Genga
Genga
Valle Scappuccia pareti calcaree
Valle Scappuccia pareti calcaree


Libri e guide
 
 
Punti d'interesse
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Comunità Montana dell'Esino Frasassi