Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Terzo Itinerario

A piedi         

    Una volta parcheggiata l'automobile vicino alla chiesa di Santa Maria dell'Argine, si può percorrere un ulteriore sentiero pedonale o ciclistico ricavato sull'argine di mezzo tra il Po e l'argine maestro. Questa via mostra le tipiche cascine padane ricavate nella zona demaniale, vicino al letto del fiume ed esposte ogni anno a rischio d'allagamento. Alcune sono ancora abitate, altre abbandonate per motivi di sicurezza. Il percorso è inoltre interessante per altre ragioni. Prima fra queste la possibilità di vedere le "lanche", laghetti di differenti dimensioni dovuti alle annuali piene del Po o, più raramente, a surgive.
    E' una caratteristica importante del territorio, perchè attorno alle lanche si crea un micro-ambiente popolato da diverse specie animali che vengono a deporvi le uova a primavera. Inoltre la vegetazione di questi specchi d'acqua è lasciata crescere senza l'intervento umano e riporta il pensiero a quando ancora non si era intervenuti a modificare il paesaggio. L'itinerario è inoltre interessante perchè mostra sulla campagna gli effetti della violenza delle piene del Po. Nel 2001 l'argine di mezzo si ruppe lasciando visibili segni negli argini e modificazioni significative nella zona circostante. Ora si possono vedere gli interventi di ricostruzione effettuati, che rendono immediatamente conto di come l'apparente tranquillità del fiume si possa trasformare in furia devastatrice.


     
    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2020 - Comune di Casalmaggiore