Vai alla home di Parks.it

Workshop finale del progetto "Resto con LIFE" su "La gestione di specie e habitat per la riqualificazione degli ecosistemi insulari"

10-12 dicembre 2019 Portoferraio

(Portoferraio, 28 Nov 19) A Portoferraio (Isola d'Elba) i prossimi 10, 11 e 12 Dicembre, ricercatori e manager di aree protette condivideranno con la cittadinanza il loro impegno per la tutela della biodiversità dei piccoli sistemi insulari del Mediterraneo. Si discuterà di fauna e flora protetta, di specie esotiche invasive e dei modi con i quali, in Arcipelago Toscano e in altri contesti nazionali o esteri, si riducono i danni di cui sono causa. L'evento si svolge nell'ambito del progetto Resto con Life, un progetto per rinaturalizzare alcuni habitat nelle isole di Giannutri, Pianosa, Montecristo ed Elba. E' un'occasione importante per essere parte attiva di un processo, avviato da tempo in Europa, di investimenti in prevenzione e nell'incremento della consapevolezza sui problemi legati all'introduzione di specie non native in ecosistemi sensibili, dove vivono entità rare e minacciate.

Iscriviti on-line

Segreteria organizzativa: Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Tel. 0039 0565 919411 - E-mail: parco@islepark.it - referente: Dorina Scappini - E-mail: scappini@islepark.it, Tel. 0039 0565 919466.

Per sapere di più sul progetto RESTO CON LIFE 
Sito di progetto



Workshop

"La gestione di specie e habitat per la riqualificazione degli ecosistemi insulari - Management of species and habitats for the restoration of island ecosystems"
Organizzato nell'ambito del Progetto
"RESTO CON LIFE - Island conservation in Tuscany, restoring habitat not only for birds

Portoferraio, Isola d'Elba (LI) - Italia
10, 11, 12 Dicembre 2019

Programma provvisorio

10 Dicembre
Sala Congressi De Laugier, Salita Napoleone - Portoferraio (LI)

Ore 14.00 Registrazione

Ore 14.30-15.00 Saluti delle autorità e presentazione dell'agenda
Rappresentante del Comune di Portoferraio
Giampiero Sammuri, Presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Ore 15.00-18.30 Sessione "Isole e specie esotiche, Resto con Life in prima linea per proteggere l'Arcipelago Toscano"
Resto con Life, un progetto per la riqualificazione di habitat protetti dell'Arcipelago Toscano, si inserisce nel percorso avviato dal Parco Nazionale per tutelare i popolamenti animali e le associazioni vegetali nativi. Molti degli interventi mirano a contenere gli impatti negativi connessi alle introduzioni di specie esotiche, una minaccia ormai ampiamente riconosciuta a livello regionale, nazionale e internazionale. I sistemi insulari sono molto più sensibili di altri contesti e purtroppo le invasioni biologiche sono la causa di svariate estinzioni di piante e animali endemici. Il Ratto nero è tra le specie ritenute più diffuse e pericolose, oggetto di molti interventi di eradicazione nel mondo. Salvare le comunità native è un dovere di tutti, cittadini e autorità di governo del territorio e la giusta informazione, con il supporto della cittadinanza, aiuta i tecnici a svolgere con maggior efficacia il loro lavoro.

Coordina Maurizio Burlando (Parco Nazionale Arcipelago Toscano)

Intervengono:

  • Gregg Howald (Island Conservation), Patty Baiao - Islands and new invasion
  • Andrea Casadio (Regione Toscana) - La tutela del sistema regionale della biodiversità: ruolo dell'Osservatorio regionale e attività in corso
  • Francesca Giannini (Parco Nazionale Arcipelago Toscano) - Resto con Life e il percorso di conservazione della natura in Arcipelago Toscano
  • Paolo Sposimo (NEMO srl), Francesco Lanini, Tommaso Cencetti - Pianosa: l'eradicazione dei ratti alle fasi finali

Ore 16.45 - 17.00 Coffee Break

  • Dario Capizzi (Regione Lazio) - Tecniche innovative per l'eradicazione dei ratti sulle isole italiane nell'ambito del Life PonDerat
  • Laura Bambini (The Royal Society for the Protection of Birds), Tom Churchyard - Biosecurity for LIFE: from best practice to business as usual
  • Fabrizio Petrassi (Regione Lazio) - Comunicare per il Life ASAP: creatività alla ricerca dell'efficacia
  • Francesca Puppo (Parco Nazionale Arcipelago Toscano), Francesco De Pietro, Francesca Giannini - Resto con Life, parlare alle comunità delle Isole

Ore 18.30 Fine lavori


11 Dicembre

Sala Congressi De Laugier, Salita Napoleone, Portoferraio

Ore 9.00 Inizio lavori

Ore 9.00 - 13.00 Sessione "Fauna protetta vs animali alieni"
Le piccole Isole del Mediterraneo ospitano animali che si sono evoluti nel corso di millenni senza conoscere i pericoli provenienti dalla terraferma. Gli uccelli marini nidificano al suolo e non hanno sviluppato comportamenti di difesa nei confronti dei predatori terrestri. Lo stesso vale per i rettili, soprattutto lucertole e gechi, per i piccoli mammiferi nativi e per centinaia o migliaia di insetti e altri invertebrati. Anche Pianosa, un'isola dell'Arcipelago tutelata da molti anni, non è rimasta indenne dalla colonizzazione di animali introdotti dall'uomo per svariati motivi. Da anni il Parco Nazionale lavora per rinaturalizzare questo sistema e proprio con Resto con Life è stato conseguito un importante risultato: un nucleo di gatti inselvatichiti, che costituiva una minaccia per varie specie di uccelli e mammiferi, è stato reso innocuo grazie a catture, traslocazioni e sterilizzazioni. L'attenzione per l'Isola rimane molto alta, soprattutto riguardo a diversi taxa di galliformi di recente introduzione.

Coordina Nicola Baccetti (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale)

Intervengono:

  • Nicola Baccetti (ISPRA), Paolo Sposimo - Eradicazioni nell'Arcipelago Toscano, quali effetti per la fauna autoctona?
  • Massimo Sacchi (ISPRA), Iacopo Corsi, Andrea Ferri, Camilla Gotti, Donatella Zaccagna - La traslocazione dei gatti inselvatichiti da Pianosa, un'azione di successo
  • Giuseppe Martino (Ci.Ma. G.R. e C.A. srls), Iacopo Corsi, Cristian Geminiani, Francesco De Pietro, Camilla Gotti, Alvise Luchetta, Andrea Scappi, Valerio Sodini - Fagiani e ibridi di pernice a Pianosa, quale futuro?
  • Elisabetta Raganella (ISPRA), Nicola Baccetti, Francesca Giannini, Camilla Gotti - Capra di Montecristo: gestione di un ungulato problematico, ma di rilevante valore scientifico/culturale

Ore 11.00 - 11.15 Coffee Break

  • Nadia Mucci (ISPRA), Nicola Baccetti, Mariella Baratti, Claudio Ciofi, Mario Cozzo, Adriano De Faveri, Sara Fratini, Claudia Greco, Alessio Iannucci, Chiara Mengoni, Federica Mattucci - Il supporto della genetica nei progetti di conservazione della fauna selvatica: il caso delle piccole isole e Resto con Life
  • Valter Trocchi (ex-ISPRA), Nicola Baccetti, Cristian Geminiani, Francesca Giannini, Camilla Gotti, Antonio Lavazza, Egidio Mallia, Francesco Mazzieri, Francesco Pezzo, Francesco Riga - La riscoperta di Lepus europaeus meridiei a Pianosa
  • Alberto Masoni (Università di Firenze - Dipartimento di Biologia), Filippo Frizzi, Giacomo Santini - Specie invasive nell'Arcipelago Toscano: il caso della formica argentina (Linepithema humile)

Ore 13.00 - 14.30 Light lunch

Ore 14.30 - 18.00 Sessione "Habitat e flora, un capitale da conservare"
L'Arcipelago Toscano ospita decine di piante endemiche esclusive, con distribuzione tirrenica o sardo-corsa, testimonianza della sua antica storia. Esse caratterizzano il paesaggio, percepito nell'immediato come più o meno degradato. La perdita di continuità, l'eccessiva urbanizzazione, gli incendi e la presenza di specie introdotte invasive, lo trasformano e incidono profondamente sulla sua struttura e funzionalità. Non è un caso che l'attenzione negli ultimi decenni sia dedicata alle piante esotiche, che competono direttamente o indirettamente con le associazioni native, messe in pericolo o addirittura scomparse. Il Fico degli Ottentotti è un esempio eclatante: dal Sud Africa è stato portato in molte parti del globo e la sua diffusione può essere arrestata solo con l'incremento della consapevolezza dei danni provocati e con l'intensificarsi dello sforzo con il quale dovrebbe essere rimosso dalle aree non originarie. Grazie a Resto con Life, Giannutri è stata finalmente liberata da questa specie, un nuovo passo avanti per salvare la nostra flora.

Coordina Renato Benesperi (Università di Firenze)

Intervengono:

  • Maurizio Bacci (IRIS sas Strategie per l'Ambiente), Michele Angelo Giunti, Leonardo Lambardi - Le dune di Lacona, un habitat da tutelare
  • Francesco Scarton (SELC Soc. Coop.) - Ripristino degli habitat 2110 e 2120 in tre siti costieri del Veneto - Progetto LIFE16 NAT/IT/000589 REDUNE
  • Lorenzo Lazzaro (Università di Firenze, Dipartimento di Biologia), Giulio Ferretti, Bruno Foggi, Elisabetta Bianchi, Michele Mugnai, Renato Benesperi - Il progetto Resto con Life e i benefici alle comunità vegetali native: prime evidenze dal monitoraggio di flora e vegetazione
  • Giovanni Quilghini (Raggruppamento Carabinieri Biodiversità), Cristiano Berretta - Le azioni di protezione della macchia mediterranea e delle leccete relitte di Montecristo

Ore 16.15 - 16.30 Coffee Break

  • Michele Angelo Giunti (Nemo srl) - Eradicazione del Fico degli Ottentotti (Carpobrotus ssp.) a Giannutri
  • Tommaso La Mantia (Università di Palermo, Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali), Emilio Badalamenti, Gabriella Lo Verde, Bruno Massa - Linosa (Sicilia, IT) senza il fico degli Ottentotti e Nicotiana glauca
  • Paolo Rigoni (StudioSilva Srl) - Gli habitat forestali a Pianosa e le azioni per la protezione

Ore 18.00 - 18.30 Discussione e Conclusioni

Ore 18.30 Fine lavori

Prevista la traduzione simultanea italiano/inglese


12 Dicembre 2019

Escursione presso l'Isola di Pianosa
Riservata ai partecipanti al workshop previa registrazione.
Partenza ore 10.00 da Marciana Marina (compagnia di navigazione Aquavision)
Arrivo a Pianosa e visita guidata nelle aree di progetto
Rientro ore 16.45 a Marciana Marina
In caso di maltempo sarà organizzata una escursione alternativa all'Isola d'Elba.
Si raccomandano scarponcini e abbigliamento da escursione; per i gentili ospiti non è prevista la somministrazione del pasto (si consiglia pranzo al sacco).

Segreteria organizzativa: Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Tel. 0039 0565 919411 - E-mail: parco@islepark.it - referente: Dorina Scappini - E-mail: scappini@islepark.it, Tel. 0039 0565 919466.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano