Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale Arcipelago Toscano

www.islepark.it

Un patto tra il Comune di Rio, il Parco Nazionale Arcipelago Toscano e il Parco Minerario per tutelare il patrimonio geologico e geominerario e promuovere il geoturismo.

(Portoferraio, 27 Nov 20) Il Consiglio dell'Ente Parco ha approvato nella seduta del 27 novembre  un accordo con il Comune di Rio e il Parco Minerario Isola d'Elba per la promozione del territorio riese con particolare riferimento alla rete sentieristica e alla valorizzazione del patrimonio geologico e geominerario.

Si tratta di un'intesa che promuove attività coordinate in diversi campi di azione: dalla manutenzione e riqualificazione della rete sentieristica in termini di fruizione integrata con le diverse eccellenze presenti nel territorio riese all'allestimento e promozione di percorsi tematici finalizzati a promuovere il geoturismo e la fruizione del patrimonio geologico e geominerario nel comprensorio riese.

La collaborazione si allargherà anche a proposte di attività didattiche e divulgative presso il Museo Civico Archeologico del Distretto Minerario di Rio nell'Elba, all'implementazione degli allestimenti e delle attività divulgative offerte presso il Museo Minerario di Rio Marina, ma anche a nuove attività di fruizione dei siti di interesse geologico e geominerario all'interno del Parco Minerario a Rio Marina.

L'obiettivo comune è quello di promuovere forme innovative di geoturismo che vadano ad integrare la fruizione sostenibile e durevole del patrimonio naturalistico, geologico e geominerario con le diverse valenze storico-culturali presente nel territorio di Rio. Tali azioni verranno svolte anche attraverso la salvaguardia e la valorizzazione delle testimonianze materiali e immateriali direttamente o indirettamente collegate alle peculiarità geologiche e geominerarie del comprensorio (collezioni, manufatti, archeologia industriale e mineraria, ecc.). Molto importante anche la sinergia che Comune, Parco Nazionale e Parco Minerario intendono rafforzare nella ricerca di fonti di finanziamento a livello comunitario, nazionale, regionale e locale per la riqualificazione dei siti geologici e geominerari e dei percorsi funzionali alla loro fruizione in sicurezza.

Ma l'intesa intende consolidare anche le attività di promozione territoriale. In tal senso si prevede l'attivazione di specifici progetti e risorse a supporto delle attività definite dalle politiche per la protezione, l'accrescimento e lo sviluppo economico del territorio; il coordinamento dei servizi esistenti per la protezione e la valorizzazione del comprensorio (come ad esempio la gestione della Casa del Parco di Rio nell'Elba), anche condividendo l'eventuale attivazione di nuovi servizi a vantaggio della comunità locale e dei turisti; la  promozione, la diffusione, la comunicazione e la commercializzazione delle iniziative e delle offerte turistiche attraverso il sistema di strutture informative e divulgative gestite dal Parco Nazionale e dal Parco Minerario; la produzione e la distribuzione di materiale didattico e/o divulgativo funzionale al raggiungimento degli obiettivi comuni, sfruttando anche i propri siti web e i social network per la diffusione e la promozione delle attività condivise.

Il Comune ed il Parco Minerario si impegnano, altresì, a supportare il PNAT nella fase di candidatura per il riconoscimento dell'Arcipelago Toscano nella prestigiosa lista degli UNESCO Global Geoparks, eccellenze mondiali nel campo del geoturismo. Mentre il Parco Nazionale fornirà un sostegno ai progetti ed alle azioni condotte dal Comune nel campo della riqualificazione di edifici storici connessi al patrimonio geominerario e nel campo della mobilità sostenibile, funzionale alla fruizione turistica del comprensorio.

"Il Parco Nazionale considera la tutela, la valorizzazione e la promozione della geodiversità dell'Arcipelago Toscano e lo sviluppo delle conoscenze del patrimonio geologico e del patrimonio geominerario una strategia primaria nell'ambito delle proprie finalità istituzionali – sottolinea il Presidente Giampiero Sammuri – ed è per questo motivo che abbiamo inteso strutturare una sempre più forte collaborazione con il Comune di Rio ed il Parco Minerario allo scopo di coniugare, in forma compatibile e sostenibile, la tutela ambientale con l'utilizzo e la fruizione durevole delle risorse naturali con particolare riferimento alle  eccellenze geologiche, mineralogiche e geominerarie di cui è ricco il territorio riese. Un'intesa per me veramente importante per la quale ringrazio il Sindaco Marco Corsini e il Presidente del Parco Minerario Icilio Disperati".

"L'esistenza di un vasto distretto minerario, oggi da considerarsi patrimonio di archeologia industriale, nella porzione nord-orientale – conclude Sammuri – fa dell'isola d'Elba un territorio privilegiato per la realizzazione di politiche di geoconservazione e di promozione del turismo outdoor con particolare riferimento al geoturismo, in connessione con gli aspetti storico-culturali di cui la stessa area è ricca, che, sono certo, favorirà lo sviluppo locale. Per questi motivi nei prossimi mesi promuoveremo accordi analoghi anche presso le altre Amministrazioni locali che condividono queste strategie, a partire dal Comune di Capoliveri che ospita gli straordinari siti minerari del Ginevro e quella che è stata la galleria di magnetite più grande e produttiva d'Europa".

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano