Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

www.cilentoediano.it

Nelle viscere della Terra

Morigerati e la grotta del Bussento

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: storia 
  • Partenza: Morigerati (142 m)
  • Arrivo: Risorgenza e Grotta del Bussento (272 m)
  • Tempo di percorrenza: 1 ore
  • Difficoltà: E - Escursionistico
  • Lunghezza: 1 km
  • Dislivello: 130 m
  • Periodo consigliato: da marzo a novembre

Il fiume Bussento che nasce dal versante meridionale del Monte Cervati, in prossimità di Caselle in Pittari si inabissa in un colossale inghiottitoio per riapparire, dopo aver percorso il suo viaggio misterioso nelle viscere della terra, pochi chilometri più a sud, sotto l'abitato di Morigerati.
L'intera zona offre uno degli spettacoli più belli e di maggior richiamo naturalistico del Parco.
La passeggiata inizia da Morigerati con una bellissima mulattiera lastricata in pietra ed in parte scavata nella roccia che, dopo una serie di tornanti in discesa, porta fino all'ingresso della grotta. Da qui si entra con una stretta scaletta in pietra e si oltrepassa il profondo e spettacolare canyon, scavato dal fiume, con due ponticelli in legno.
All'esterno, poi, il fiume offre delle suggestive vedute lungo la gola, dove acque limpide e fresche formano scorrendo tra profonde e suggestive pozze, rapide e cascate. Tutta la zona per la sua straordinaria bellezza paesaggistica e naturalistica merita una sosta prolungata.


Fiume Bussento a Morigerati
Fiume Bussento a Morigerati
Morigerati
Morigerati
Morigerati
Morigerati


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano