Vai alla home di Parks.it

Ricercatore per un giorno: torna la mini rassegna "Sabaudia, bella e fragile"

Sabato 26 ottobre il secondo appuntamento in strada Lungomare, all’altezza della passerella n.20

(Sabaudia, 21 Ott 19)

Dopo il successo registrato lo scorso 13 ottobre, torna "Sabaudia, bella e fragile", la mini rassegna promossa dal Comune di Sabaudia e cofinanziata dalla Regione con il bando Lazio delle Meraviglie. Il secondo appuntamento è in programma sabato 26 ottobre dalle ore 10 alle ore 16 in strada Lungomare, all'altezza della passerella n.20.

Nella giornata verranno organizzati turni di ricerca di circa 2 ore e tutti i partecipanti, adulti e bambini, si trasformeranno in veri e propri esploratori e, coordinati da un operatore esperto dell'Istituto Pangea, andranno alla scoperta delle bellezze naturali e alla ricerca di specie "aliene" che minacciano la duna.

Tra gli animali "alieni" si parlerà del coleottero Xylosandrus, oggetto del progetto SAMFIX (SAving Mediterranean Forests from Invasions of Xylosandrus beetles and associated pathogenic fungi) co-finanziato dal programma LIFE dell'Unione Europea con l'Ente Parco nazionale del Circeo capofila.  

 

Le attività di "Sabaudia, bella e fragile" sono organizzate dall'Istituto Pangea Onlus nell'ambito delle attività di educazione, formazione e informazione del Labnet Lazio (Laboratorio Territoriale di Informazione ed Educazione Ambientale) del Comune, nell'ambito del bando regionale "Lazio delle Meraviglie", riservato a progetti finalizzati alla promozione del territorio e alla sensibilizzazione ai temi della sostenibilità turistica e ambientale.

La partecipazione è gratuita. Per informazioni contattare i numeri 0773.511352 oppure 348.3617966.

 

La duna
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale del Circeo