Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale dello Stelvio
Nationalpark Stilfserjoch

www.stelviopark.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Strada del Vino e del Sale

A piedi         Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Bormio
  • Arrivo: Passo di Val Mora
  • Tempo di percorrenza: 7 ore
  • Difficoltà: E - Escursionistico
  • Lunghezza: 21 km
  • Dislivello: 709 m

L'itinerario ripropone parte dell'Antica Via Imperiale d'Alemagna che, insieme alla Via Maestra d'Ombraglio, garantiva nei tempi antichi il collegamento tra l'Alta Valtellina e le terre d'oltralpe. Si trattava di una mulattiera alpina che, inerpicandosi per la Valle di Fraele raggiungeva la Val Monastero attraverso la Val Mora. I mercanti la utilizzavano per il commercio del vino, monopolio di Bormio fino al 1487, verso Austria e Baviera; il viaggio all'inverso serviva a trasportare verso il Bormiese carichi di salgemma delle miniere di Hall.
Il percorso prende inizio nella Piazza del Kuèrc a Bormio; le frecce direzionali conducono fuori dall'abitato verso Premadio - Fior D'Alpe da dove si imbocca sulla destra il sentiero che, dopo aver attraversato il "Bosco d'Arsiccio" si inerpica verso le Torri di Fraele con pendenza piuttosto marcata. Dopo averle superate si costeggia il Lago delle Scale e i due bacini artificiali fino al Passo di Fraele.
Da qui imboccando la stradella che risale il conoide della Val Paolaccia ci si porta direttamente al Passo di Val Mora.
(La Strada del Vino e del Sale prosegue in parte in territorio svizzero passando per S. Maria e termina nell'antica cittadina di Glorenza BZ)

Percorso: Bormio - Torri di Fraele - Cancano - S. Giacomo di Fraele - Passo di Val Mora


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Parco Nazionale dello Stelvio