Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale di Piana Crixia

Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Dalla ghiacciaia al Fungo di Pietra

lungo il Sentiero per il Fungo e/o Sentiero 3 e/o REL 3

A piedi         
  • Tempo di percorrenza:  45 minuti
  • Lunghezza: 1.9 km

Momentaneamente è visitabile solo la ghiacciaia e il fungo. Tutto il sentiero è chiuso

Non sono sempre esistiti i frigoriferi: quando non esistevano, si usavano le ghiacciaie. Una ghiacciaia è un manufatto nel quale veniva stipata la neve in inverno, per farla diventare ghiaccio ed utilizzarla in estate per tenere al fresco il cibo. Questa ghiacciaia, costruita in mattoni, è costruita da un ingresso, dove venivano anche preparate le lastre di ghiaccio pronte per l'uso, un vano di separazione e isolamento termico, ed un pozzo interrato, che veniva caricato dall'alto attraverso un foro. Non esiste una datazione certa che ci dica quando è stata costruita, ma si pensa, per analogia con altri manufatti del genere, che possa essere stata realizzata nei primi anni dell'Ottocento o alla fine del Settecento.
Il recente restauro della ghiacciaia ha fatto parte di un progetto unitario che ha permesso anche la sistemazione di strutture circostanti: la ricostruzione di parte dei muri di contenimento, il restauro del pilone votivo, la messa in luce del selciato dell'antica bealera, che portava acqua alla ruota delvicino mulino. Inoltre è stato occasione per la realizzazione di un percorso di collegamento tra la località Mulino (dove si trova la sede del Parco Naturale e, poco sopra, il Centro visitatori del Parco) ed il Borgo, dove sorge il monumentale Fungo di Pietra.

Il percorso, lungo 1.9 Km, percorribili in 45 minuti comprensivi della visita alla Ghiacciaia (a cui si può accedere chiedendo le chiavi alla Trattoria Tripoli) è contraddistinto dal pittogramma 3, segue il corso della Bormida di Spigno ed attraversa differenti formazioni boschive: boschetti di faggio, rimboschimenti di conifere, formazioni riparie, boschi misti e boschi di roverella fino a raggiungere la Località Borgo, in cui troviamo il maestoso Fungo di Pietra.
Questa differenza tra ambienti, oltre a favorire una elevata biodiversità, permettono di avere una nota di colore in tutte le stagioni dell'anno, che dipingono in maniera diversa chiome degli alberi, fiori e frutti silvestri.

PDF Altre informazioni


Il Fungo di pietra
Il Fungo di pietra
il fungo di pietra autunno
il fungo di pietra autunno
La ghiacciaia in autunno
La ghiacciaia in autunno
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Comune di Piana Crixia