Vai alla home di Parks.it

I luoghi del cuore FAI

(07 Lug 10) Un borgo, un oliveto, una pieve dimenticata, una spiaggia da preservare.
Segnala anche i tu i luoghi del cuore inconfondibilmente italiani che ami e che più rappresentano la tua identità e le tue radici.
 
Vota l'Eremo di Sant'Antonio di Niasca (Portofino)!
  http://www.iluoghidelcuore.it/segnala
L'Eremo, di origine medioevale, è situato in un piccolo slargo della valletta, corrispondente al cosidetto fossato di Niasca.
La struttura è stata di recente recuperata dal Parco di Portofino.
L'Eremo venne già citato nei documenti di archivio nel 1300 (la prima fonte documentaria risale al 1318), appartiene al patrimonio di architettura religiosa del Parco del Monte di Portofino insieme alla Abbazia di S. Fruttuoso, a S. Nicolò di Capodimonte, all'Abbazia di S. Gerolamo della Cervara e alla chiesa millenaria di Ruta.
La presenza dei monaci sul monte di Portofino fin da epoche antiche da conto delle peculiarità del paesaggio e della colonizzazione agricola del territorio.
Situato in luogo magnifico e isolato ma comunque vicino alle rotte turistiche battute, può diventare una porta di accesso fisica e culturale alla visita del Parco di Portofino.
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco di Portofino