Vai alla home di Parks.it
 

Parco del Ticino Riserva della Biosfera

Per le scuole: primarie, secondarie di primo grado

Il Parco Lombardo della Valle del Ticino opera da oltre quarant'anni per conservare il territorio che racchiude, valorizzando le sue risorse e promuovendo la straordinaria biodiversità che lo caratterizza.

Una delle peculiarità di questa area protetta è la compresenza di ambienti differenti: ecosistemi prettamente naturali, disegnati dal fiume azzurro e definiti da specifici fattori (suolo e clima, ad esempio), si accostano infatti ad ambienti urbanizzati o trasformati ad opera dell'uomo. Uno tra i più importanti compiti e sfide dell'Ente Parco è sempre stato, quindi, quello di mantenere un equilibrio ottimale tra i bisogni dei suoi abitanti e l'ambiente naturale con i suoi ritmi e le sue specifiche necessità; sua missione è stata quella di valorizzare l'eterogeneità che lo contraddistingue, trasformandola in una peculiarità e favorendo, di conseguenza, una serena convivenza tra i diversi interessi in campo ed i diversi elementi che lo compongono.

Con lo stesso scopo, negli anni '70 del secolo scorso, è stato avviato dall'UNESCO il programma MAB (Man and Biosphere) che si prefiggeva la finalità di migliorare il rapporto tra l'uomo e il resto dell'ambiente, contrastando la diminuzione di biodiversità e favorendo uno sviluppo il più possibile sostenibile. Questo percorso si è concretizzato attraverso l'individuazione di aree particolarmente interessanti dal punto di vista naturalistico e che, la presenza umana, ha cercato di preservare, compensare e valorizzare. Queste aree, che rispondono ad una serie di criteri valoriali, sono state insignite di un riconoscimento speciale che le definisce "Riserve della Biosfera". Nel 2002 questo titolo è toccato anche alla Valle del Ticino, nella sua estensione piemontese e lombarda, che è quindi e con orgoglio e con il desiderio di fare sempre di più e meglio nella tutela e nella salvaguardia della biodiversità ambientale e culturale, entrata a far parte della "Rete Globale delle Riserve di Biosfera" (WNBR – World Network of Biosphere Reserves). Il riconoscimento di Riserva della Biosfera è stato riconfermato dalla Commissione Unesco nel 2014 a seguito della procedura di revisione periodica, nell'ambito di tale processo la Riserva si è ampliata andando ad includere, in territorio piemontese, l'ambito cosiddetto delle colline novaresi. Nel corso del 2017 è stata invece presentata alla Commissione UNESCO una nuova proposta di ampliamento della Riserva, proponendosi come laboratorio territoriale per l'esportazione delle buone pratiche di gestione e conservazione al di fuori del territorio delle aree protette. La proposta di ampliamento è stata approvata a luglio 2018, ed ha portato all'estensione della Riserva sino al confine svizzero, andando a comprendere il Parco Nazionale della Val Grande ed il Parco Regionale Campo dei Fiori, con la nuova denominazione Ticino Val Grande Verbano. Questo sarà il primo passo verso la successiva costituzione di una Riserva della Biosfera trasfrontaliera in collaborazione con il futuro Parco Nazionale del Locarnese.

Questa proposta didattica si prefigge la finalità di presentare la Valle del Ticino come Riserva della Biosfera, nella sua fascinosa e complessa veste di "una" nella diversità, sottolineando la bellezza e l'importanza dei suoi ambienti naturali, ma anche il ruolo fondamentale che l'uomo ha (o può avere) nell'evoluzione degli stessi. Essere cittadini assume, così, un valore ancor maggiore: grazie alle attività previste da questa proposta educativa, che associa momenti didattici ad attività ludiche e coinvolgenti, gli alunni potranno acquisire una maggiore consapevolezza delle loro azioni su un'area tanto straordinaria e, più globalmente, sull'ambiente nel suo complesso e di come ciascuno ha una responsabilità personale nella cura e tutela del territorio. Nello specifico di questo incontro si parlerà del Parco Lombardo della Valle del Ticino, inserito nel contesto MAB, e si visiteranno i suoi sentieri, ma per rendere l'esperienza ancora più completa ed arricchente consigliamo di contattare l'Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Valle del Ticino (sede Villa Picchetta - Cameri (NO) 28062 - Tel. 0321/517706) ed organizzare un incontro o una visita guidata anche con gli altri attori protagonisti di questa impegnativa, ma meritevole avventura.

Comuni: Lonate Pozzolo (VA), Magenta (MI)  Regioni: Lombardia
Durata: Più giorni
Costi: €200,00 PER CLASSE

Parco del Ticino Riserva della Biosfera
Parco del Ticino Riserva della Biosfera
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2023 - Parco Lombardo della Valle del Ticino