Vai alla home di Parks.it
Carta d'identità
Superficie: 1.900,00 ha
Province: TN
  • Ostrieto sull'Avisio (foto di Albatros)
  • Castagno (foto di Albatros)
  • Capriolo (foto di Rete di Riserve Alta Val di Cembra - Avisio)

Dai terrazzi vitati alle malghe seguendo il corso di un torrente

La Rete di Riserve Alta Val di Cembra-Avisio è un'area protetta nata nel 2011 dall'accordo tra 5 Comuni (Faver, Valda, Grumes, Grauno e Capriana), la Comunità della Valle di Cembra, la Magnifica Comunità di Fiemme, l'ASUC di Rover - Carbonare e la Provincia Autonoma di Trento. Da fine 2014 anche il Consorzio dei Comuni BIM Adige ha sottoscritto l'Accordo di programma.
A fine 2016 l'Accordo di Programma della la Rete di Riserve è stato rinnovato: il territorio della Rete si estende attualmente sui comuni di Altavalle (nato dalla fusione dei comuni di Faver, Valda, Grumes e Grauno), Capriana e Segonzano.  
La Rete di Riserve comprende i settori di maggior valore naturalistico del territorio dell'alta Val di Cembra: i Siti della Rete Natura 2000, le Riserve locali (poste principalmente sul crinale del Dossone di Cembra) e il corso del torrente Avisio, collegati tra loro da una serie di superfici che hanno funzione di "corridoi ecologici".
Obiettivo della Rete di Riserve è proteggere e valorizzare il proprio territorio sviluppando attività economiche sostenibili a favore delle comunità locali. A tale scopo la Rete si è dotata di uno specifico "Piano di Gestione"

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Rete di Riserve Alta Valle di Cembra - Avisio