Vai alla home di Parks.it

Riserva Speciale del Sacro Monte di Varallo

www.sacromontevarallo.eu
Banner Locale per la promozione del territorio

Un Sentiero per tutti al Sacro Monte di Varallo

A piedi Sentiero per tutti        Elevato interesse: religione Elevato interesse: storia 
  • Tempo di percorrenza: mediamente 30/45 minuti
  • Difficoltà: T - Turistico

Il Sacro Monte di Varallo è un complesso storico-religioso realizzato fra la fine del '400 e l'800 formato da 45 cappelle al cui interno sono raffigurate con sculture a grandezza naturale e con pitture, le tappe della vita di Cristo.
Il percorso pensato dalla Riserva (l'ente creato dalla Regione Piemonte per la conservazione e la promozione del luogo) per le persone diversamente abili parte da Piazza Testori, la piazza di ingresso al Sacro Monte di Varallo raggiungibile, in auto, dalla strada carrozzabile che collega la città di Varallo al Sacro Monte.
Le persone diversamente abili possono parcheggiare la loro auto in Piazza Testori esponendo sul cruscotto della vettura il pass per disabile (il transito e il parcheggio in tale piazza non sono consentiti alle altre auto). Parte da qui l'intero percorso che si sviluppa per circa 300 metri.
Dalla Piazza Testori, seguendo le indicazioni, si arriva ad un elevatore che consente la salita fino al livello delle due piazze principali del Sacro Monte che si trovano sulla sommità del Monte stesso: Piazza dei Tribunali e Piazza della Basilica. Esse costituiscono il culmine del percorso devozionale. Il tratto di percorso che da Piazza Testori porta all'elevatore è pavimentato con scapoli e guide in pietra, pavimentazione eseguita a disegno con due corsie in lastre di pietra a larghezza costante, affiancate da zone in ciottoli smolati.
La costruzione che ospita l'elevatore alloggia anche un servizio igienico per disabili.
All'uscita dell'elevatore, il percorso, su di un nastro di pietra, conduce alle cappelle presenti in Piazza dei Tribunali e in Piazza della Basilica. Ci si può così avvicinare ad alcune tra le più belle cappelle di tutto il Sacro Monte (Gesù al Tribunale di Erode, al tribunale di Pilato, al Tribunale di Caifa e ancora, I discepoli dormienti, l'Orazione nell'Orto, l'Ultima Cena). Si tratta di opere d'arte di altissima qualità: eleganti architetture, statue in terracotta policroma a grandezza naturale e pregevolissimi affreschi. Il disegno del tratto di percorso che interessa le due piazze, il più delicato per il contesto storico in cui si inserisce, è stato realizzato con lastre di pietra con la superficie non levigata, in analogia con la pavimentazione degli atri delle cappelle.
In piazza dei Tribunali è stato costruito un affaccio per fruire della visuale sul paesaggio sottostante anche dal punto di vista ribassato della carrozzella, smussando l'ultimo corso di pietre del muretto che delimita la piazza. Il disabile può così godere dello stupendo panorama della città di Varallo vista dall'alto e delle montagne che la circondano. Da qui si domina tutta la basse valle Sesia fino al Monte Fenera e verso nord/ovest, parte del tratto intermedio con, sullo sfondo, il Monte Rosa. Alcune delle cappelle (quelle che non presentano scalinate d'accesso) e che si trovano sulle due piazze e la Basilica sono raggiungibili attraverso degli scivoli in ferro che riprendono un motivo decorativo di primo Novecento dallo zerbino di quell'epoca posto sotto le rampe di accesso alla chiesa.
L'importanza delle opere d'arte contenute nelle cappelle e la bellezza dell'ambiente circostante hanno fatto dichiarare, nel 2003, il Sacro Monte patrimonio del mondo intero, da conservare come bene prezioso per tutta l'umanità, tutelato dall'UNESCO.

  • Durata: L'interno percorso ha una durata variabile, a seconda della tipologia dell'handicap della persona diversamente abile. Mediamente viene effettuato in 30/45 minuti.

  • Grado di difficoltà: Anche il grado di difficoltà varia a seconda dell'handicap (es.: per un disabile che pratica sport il percorso è molto facile, per chi ha necessità dell'ausilio delle stampelle la difficoltà è già alta, per un distrofico la difficoltà è massima. Per un disabile in carrozzella accompagnato, il percorso non presenta particolari problemi).

Visite per Disabili

PDF Progetto "Accessibilità dei disabili al Sacro Monte" (PDF - 506Kb)


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione dei Sacri Monti