Vai alla home di Parks.it

Area Naturale Protetta di Interesse Locale Foresta di Sant'Antonio

 
nome fotografia1
Autunno (foto di ANPIL Foresta di Sant'Antonio)
nome fotografia2
(foto di ANPIL Foresta di Sant'Antonio)
nome fotografia3
(foto di ANPIL Foresta di Sant'Antonio)

Suggestivi fossi incidono aspri rilievi di arenaria

La Foresta di Sant'Antonio è compresa nella catena del Pratomagno e si snoda lungo il borgo più alto del bacino del Torrente Resco ad altitudini comprese fra i 600 e i 1490 m.s.l.m. Si presenta come un'area ancora integra e naturale, con boschi di faggio, boschi misti di latifoglie e praterie sommitali. Da segnalare la presenza del lupo e, come monumento naturale, il faggione di Prato a Marcaccio (probabilmente il più grande del Pratomagno). Diversi punti panoramici offrono ampie viste sul Valdarno e sui monti del Chianti. Presso il Comune è disponibile la carta turistica e dei sentieri.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
Carta d'identità
Superficie: 929.00 ha
Province: FI
Istituzione: 1995
Mostratevi online ai lettori di Parks.it
© 2022 - Comune di Reggello