Vai alla home di Parks.it

Parchi e Riserve del Canavese

 

Itinerario nella Riserva di Belmonte

  • Percorribilità: A piedi
  • Interesse: Religione, Storia
  • Partenza: Località Piandane (491 m)
  • Arrivo: Santuario di Belmonte (726 m)
  • Tempo di percorrenza: circa 35 / 45 minuti
  • Difficoltà: T - Turistico
  • Dislivello: 235 m

Salita: A qualche decina di metri in prossimità di una vigna, si incontra sulla destra un sentiero in salita con indicazione di freccia rossa e una freccia blu.
Dopo pochi tornanti si incontra un serbatoio dell'acqua, girare a sinistra lasciandosi le vigne sulla destra. Si incontra un incrocio, dove sulla sinistra si raggiunge la località di Pemonte, che si può prendere al ritorno per fare un tragitto alternativo, sulla destra si raggiunge la località Remondata e a diritto si arriva a Belmonte. Ci si immette sull'ultimo tratto della pedonale per Belmonte che arriva da Valperga attraverso l'Antica Via Pedonale, al penultimo Pilone. Si arriva sotto all'ex ristorante sotto al Santuario di Belmonte.

Discesa: Fare lo stesso percorso della salita, oppure all'incrocio sopra descritto fare un anello alternativo ed arrivare alla frazione Pemonte, facendo attenzione che in prossimità di una frana bisogna tenere la sinistra, (su di un masso esiste una freccia blu di indicazione). Si raggiunge l'abitato di Pemonte e si prosegue per la strada asfaltata fino alla località di Piandane.

Sacro Monte di Belmonte
Sacro Monte di Belmonte

Accesso stradale: Da Torino si segue la S.S. 460 che passando per Leinì raggiunge Rivarolo canavese e prosegue per Valperga. Prendere la strada per Pertusio e girare sulla destra per la località Piandane, passare alla frazione Riborgo e al cartello "Piandane" girare a destra lasciando il Pilone sulla sinistra, (purtroppo ci sono pochi posti per la macchina).

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione dei Parchi e delle Riserve Naturali del Canavese