Vai alla home di Parks.it

Parchi e Riserve Naturali Cuneesi

Banner Locale per la promozione del territorio

Il Giro delle Cascate

Quattro splendide cascate tra i magici boschi di abete bianco del Parco alta valle Pesio

A piedi         Elevato interesse: panorama Elevato interesse: fotografia 
  • Partenza: Pian delle Gorre (1000 m)
  • Arrivo: Gias Fontana (1484 m)
  • Tempo di percorrenza: 3 ore
  • Difficoltà: facile
  • Dislivello: 500 m
  • Quota massima: 1435 m
  • Periodo consigliato: da marzo a giugno

Si parte dal Pian delle Gorre (1.030 m) di Chiusa Pesio (CN), sede del rifugio del Parco, e si raggiunge il Gias Fontana (1.215 m) passando per il recinto dei cervi. Al Gias Fontana, con una piccola deviazione, si può ammirare, dalla passerella sita sul sentiero che porta al Vaccarile, la prima suggestiva cascata formata dal Pesio.
Si torna indietro e si raggiunge il Pis del Pesio (1.426 m), la cui spettacolare cascata, essendo un sifone, è visibile solo in caso di forti precipitazioni o forte disgelo.
Lasciata la parete del Pis del Pesio, si torna indietro verso il Gias degli Arpi (1.435 m), dove inizia una lunga e magnifica discesa nel cuore del bosco di abete bianco del Prel. Si attraversa poi il vallone Pera Moja che origina la terza cascata parallela a quella del vallone di Sestrera.
Infine, si torna al Pian delle Gorre lungo la strada del Saut (1.184 m), dove si può ancora ammirare la piccola cascata del rio Serpentera.

Periodo: primavera (a maggio, quando è più facile assistere al fenomeno del Pis)
Solo a piedi

Cartina del percorso


Note: il periodo consigliato per questa escursione è la primavera, in particolare il mese di maggio, quando si può più facilmente assistere allo spettacolare getto del Pis del Pesio.



Libri e guide
Sentieri nel Parco
5,00 €  
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione del Parco naturale del Marguareis