Vai alla home di Parks.it

Parchi della Val di Cornia

www.parchivaldicornia.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Le Aree Protette

Carte d'identità

  • Parchi della Val di Cornia:
    • Regioni: Toscana
    • Province: Livorno

 

 

Il sistema dei Parchi

I Parchi della Val di Cornia raccontano una storia millenaria che parte dall'antico popolo degli Etruschi e testimonia secoli di attività di estrazione e lavorazione dei metalli, proponendo anche splendidi ambienti naturali, costieri e collinari. Il sistema include 2 Parchi Archeologici, 4 Parchi Naturali, 3 Musei, 1 Centro di Documentazione, compresi nell'area di cinque Comuni all'estremo sud della provincia di Livorno, di fronte all'isola d'Elba.

Paesaggio

Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia

Comune di Piombino (LI)

Si estende tra le pendici del promontorio di Piombino ed il Golfo di Baratti, dove sorgeva la città etrusca e romana di Populonia, nota fin dall'antichità per l'intensa attività metallurgica legata alla produzione del ferro. Comprende una parte significativa dell'abitato etrusco e romano di Populonia, con le sue vaste necropoli, le cave di calcarenite ed i quartieri industriali in cui si lavorava il minerale di ematite, proveniente dai giacimenti dell'isola d'Elba, per ricavare lingotti di ferro. Il parco è articolato in diverse aree di visita che permettono di cogliere la trasformazione del paesaggio nel corso dei secoli.>>>

Il Museo Archeologico del territorio di Populonia

Parco Archeominerario di San Silvestro

Il Parco Archeominerario di San Silvestro

Campiglia Marittima (LI)

Situato alle spalle di Campiglia Marittima e del promontorio di Piombino,Bambini alla miniera il parco si estende su un'area di circa 450 ettari. I percorsi di visita si snodano tra musei, gallerie minerarie, un borgo medioevale di minatori e fonditori fondato circa mille anni fa, e sentieri di interesse storico, archeologico, geologico e naturalistico.>>>

Paesaggio

Il Parco Costiero della Sterpaia

Comune di Piombino (LI)

Una preziosa e rara foresta umida, tipica dell'antico paesaggio litoraneo della Maremma, sottratta dal Comune di Piombino alla lottizzazione abusiva che l'aveva interessata a partire dagli anni '70. Un ambiente incantato dove perdersi tra querce secolari, in compagnia dei piccoli animali che lo abitano, fino a scoprire, al di là delle dune sabbiose, il mare.>>>

Il Parco Costiero di Rimigliano

Comune di San Vincenzo (LI)

Una striscia verde, affacciata sul mare, dove la vegetazione mediterranea si mostra in un'eccezionale varietà di specie, forme e colori. Dalla sabbia alle dune, dove la macchia è modellata da venti marini, all'ombrosa foresta dominata da lecci e pini domestici, con la loro caratteristica chioma ad ombrello.>>>

Il Parco Naturale di Montioni

Comune di Suvereto (LI), Campiglia M.ma (LI), Piombino (LI), Massa Marittima (GR), Follonica (GR)

Si estende per circa 7000 ettari tra la Valle del Cornia e del Pecora, nel sistema collinare tra Massa Marittima e Suvereto. Queste colline, di media altitudine, sono coperte da boschi soprattutto di leccio, e costituiscono un paesaggio vegetale strettamente legato all'azione dell'uomo, in particolare alla produzione del carbone e al taglio del bosco.>>>

Il Parco Forestale di Poggio Neri

Comune di Sassetta (LI)

Il Parco di Poggio Neri è costituito da un'estesa foresta collinare (settecento ettari), dominata da lecci e castagni, che offre molteplici opportunità di svago per chi predilige le attività all'aria aperta quali il trekking, il turismo equestre, la raccolta di funghi e castagne, la caccia, il cicloturismo.>>>

Centro di documentazione di Villa Lanzi

Parco Archeominerario di San Silvestro
Comune di Campiglia Marittima (LI)

Villa Lanzi è un edificio cinquecentesco (1556) voluto da Cosimo I De' Medici, per ospitare minatori di origine germanica, chiamati in Italia a lavorare nelle miniere del Campigliese. La struttura si presenta oggi come un edificio con pianta a ferro di cavallo e corte centrale, articolato su un piano terra e un primo piano.>>>

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Parchi Val di Cornia SPA