Vai alla home di Parks.it

Il Marchio del Patrimonio Europeo sei anche tu!

Raccontaci quando ti sei sentito cittadino europeo

(Ariano nel Polesine, 05 Mar 21) Parte l'iniziativa "Il Marchio del Patrimonio Europeo sei anche tu! Raccontaci il momento in cui ti sei sentito cittadino europeo." Mandaci una foto o video selfie alla mail info@parcodeltapo.org e tagga le pagine Facebook e Instagram ufficiali dell'Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po e del Marchio del Patrimonio Europeo.

Farai parte della squadra che parteciperà alla candidatura del Marchio del Patrimonio Europeo che si realizzerà nel 2021.

Iniziativa promossa dalla Regione del Veneto, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Ministero della Cultura, Ente Parco Delta del Po Veneto, Direzione Regionale Musei Veneti, Comune di Comacchio, Regione Emilia Romagna ed i comuni del Delta del Po.

"Terre d'acqua, Terre nell'acqua. Delta del Po e Venezia" è stato preselezionato, assieme a "Ventotene", quale sito italiano per la candidatura al Marchio del patrimonio europeo nell'ambito della selezione 2021.

La Commissione ministeriale, istituita con decreto del Segretario generale MiBACT del 9 dicembre 2020, ha concluso i suoi lavori di valutazione redigendo la graduatoria finale. I siti preselezionati si sono distinti rispettivamente per l'alto valore simbolico europeo e la capacità di creare una rete tematica territoriale.

I progetti riferiti a "Ventotene", proposto dal comune di Ventotene (Latina) e "Terre d'acqua, terre nell'acqua. Delta del Po e Venezia", proposto dal Parco Regionale Veneto del Delta del Po, in partnership con i Musei archeologici nazionali di Adria (Rovigo), di Altino con la relativa Area archeologica (Quarto d'Altino, Venezia), e di Venezia, e con il Museo civico Delta antico di Comacchio (Ferrara), saranno presentati alla Commissione europea entro il 1o marzo 2021 per essere sottoposti alla valutazione del panel europeo di esperti, che potrà conferire il Marchio del patrimonio europeo a massimo uno dei due siti, secondo la procedura stabilita dalla Decisione (UE) 2011/1194.

Il Marchio del patrimonio europeo (in inglese European Heritage Label), sostanzialmente, consiste nell'assegnazione di un riconoscimento a quei siti del patrimonio culturale europeo, che abbiano un particolare valore simbolico e/o rivestano un ruolo importante nella storia e nella cultura d'Europa e/o nella costruzione dell'Unione europea.

La base giuridica del Marchio del patrimonio europeo è costituita dalla Decisione n. 1194/2011/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 novembre 2011, istitutiva dell'azione, della quale definisce gli obiettivi, i siti ammissibili, il valore, i criteri di valutazione, la procedura di assegnazione, le procedure di controllo e ritiro del riconoscimento, di rinuncia allo stesso, nonché di valutazione dell'azione medesima.

L'iniziativa mira a riconoscere e premiare i siti che contribuiscono a promuovere il senso di appartenenza all'Unione europea, tramite l'evidenziazione dei caratteri propri del patrimonio culturale europeo comune, e, allo stesso tempo, la ricchezza della diversità culturale e l'importanza del dialogo interculturale. La cultura, in tal senso, viene concepita come catalizzatore per la creatività e l'innovazione e quale elemento cardine delle relazioni internazionali dell'UE, in linea con l'Agenda europea per la cultura.

Per maggiori informazioni visita il sito del Ministero della Cultura https://www.marchiopatrimonio.beniculturali.it/ o scrivi alla email info@parcodeltapo.org.

Guarda i video della candidatura sul canale Youtube del Parco!

il marchio sei tu
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po