Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand

www.parchialpicozie.it
 

La grappa alla vipera. Viaggi anomali nel Nord Ovest

nell'ambito della rassegna Chantar l'Uvern 2012/2013

(Salbertrand, 14 Gen 13) Nell'ambito della rassegna: "Chantar l'Uvern: da Natale a Sant'Orso frammenti di cultura occitana e francoprovenzale", edizione 2012/2013 – sostenuta con il contributo della Provincia di Torino - è in programma sabato 19 gennaio a Salbertrand, alle ore 21.00, presso il Salone Polivalente di Salbertrand (Piazza Martiri della Libertà, n. 4)  la serata

La grappa alla vipera. Viaggi anomali nel Nord Ovest

imperniata sull'omonimo libro di Renato Scagliola, giornalista e scrittore.
Si tratta di un portolano squilibrato, con storie di adesso e di anni fa, venti, trenta, anche di più, utili per vedere quanto, nel frattempo, c'è di cambiato nel territorio piemontese: ricerche, memorie, informazioni, lamentele, pensierini, piccole interviste, malinconie.
Come ammette l'autore: «Niente di serio. Ogni tanto c'è anche da ridere».
Inoltre, lunghe o brevi camminate in montagna, giri in pianura, tra i paesi, i mercati, per vedere che cosa di bello è rimasto della provincia. E piccole storie di alcuni amici, per esempio di Giancarlo Perempruner, raffinato intellettuale e attento cultore della tradizione popolare, autore di canzoni – animatore dei Cantambanchi –, costruttore di giocattoli, quelli dei bambini poveri.

La serata non può fare a meno dei Cantambanchi, gruppo di canto popolare – e social si direbbe oggi – degli anni Settanta. Una straordinaria formazione nata con R. Scagliola, Franco Contardo e G. Perempruner, che per moltissimi anni ha attirato divertito e incuriosito con la vocalità, con i contenuti e con quello spirito un po' da cabaret metropolitano assemblati in uno spettacolo dalla regia talora anarcoide, ma sempre di grande impatto comunicativo.
Nessuna concessione a nostalgie retrospettive, ma un forte stimolo a osservare e comprendere persone, fatti, cose e paesaggi nella quotidianità nei nostri giorni, apparentemente postmoderni.

Per il settimo anno consecutivo la rassegna di eventi "Chantar l'Uvern: da Natale a Sant'Orso frammenti di cultura occitana e francoprovenzale", si propone di sostenere e valorizzare eventi tradizionali locali come i carnevali storici e le feste patronali d'inverno, ma anche di far conoscere i differenti aspetti della cultura dei territori  delle minoranze linguistiche attraverso musiche, spettacoli teatrali, mostre, concerti, presentazioni di libri e serate tematiche. La rassegna, che continua fino al 24 febbraio 2013, vede quest'anno coinvolti ben 17 Comuni: Bardonecchia, Chiomonte, Condove, Exilles, Giaglione, Gravere, Mompantero, Novalesa, Oulx, Pragelato, Salbertrand, San Giorio di Susa, Sauze di Cesana, Sauze d'Oulx, Usseaux, Vaie e Villarfocchiardo.

Il programma della rassegna è disponibile on-line ai seguenti indirizzi:

http://www.provincia.torino.gov.it/speciali/2012/chantar_uvern/

http://www.parks.it/parco.gran.bosco.salbertrand/man.php,

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2023 - Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie