Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna

www.parcoforestecasentinesi.it

Fiumicello

Sulle tracce dell'uomo

A piedi         Elevato interesse: storia 
  • Tempo di percorrenza: 2 ore
  • Lunghezza: 2 km
  • Dislivello: in salita 100 m
  • Periodo consigliato: da marzo a novembre

Un percorso alla scoperta dell'uomo e delle opere che hanno plasmato il paesaggio. Un paesaggio per secoli modellato dall'uomo e adesso tornato nelle mani della natura.
Numerose sono le tracce del mondo contadino: ruderi, muretti e pilastrini votivi, tracce mute e ormai prive della loro funzionalità. Una bella e felice eccezione la troviamo proprio all'inizio di questo sentiero natura: il Mulino Mengozzi che, appartenuto alla famiglia da secoli, è rimasto in attività fino agli inizi degli anni '60. Recentemente ristrutturato e reso nuovamente funzionante, è oggi testimonianza viva delle fatiche e delle conquiste dei popoli vissuti nelle difficili e inospitali pendici dell'Appennino.
Il sentiero natura si trasforma in questo caso in un sentiero cultura e permette di riscoprire alcuni elementi del paesaggio agricolo tradizionale e delle vicende che successivamente hanno condizionato l'evoluzione del territorio.

Soste:

  1. Il Mulino e la famiglia Mengozzi
  2. Mulino: istruzioni per l'uso
  3. La presa d'acqua, la gora, il bottaccio
  4. Dal campo di grano al bosco di abeti
  5. Il bosco
  6. Le piccole, grandi opere
  7. La fauna selvatica: un antico presente
  8. Case di pietra
  9. La sgaia
  10. Il grande esodo



Libri e guide
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna