Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna

www.parcoforestecasentinesi.it

Ridracoli

Tracce di pietra

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: geologia Elevato interesse: storia 
  • Tempo di percorrenza: 3 ore
  • Lunghezza: 2,5 km
  • Dislivello: in salita 150 m
  • Quota minima: 550 m
  • Periodo consigliato: da gennaio a dicembre

Lungo il sentiero, che parte dalla Diga di Ridracoli e giunge al Rifugio Cà di Sopra, si incontrano numerose tracce della presenza dell'uomo che da anni ha abbandonato queste montagne (case di pietra, muretti a secco, mulattiere) e tracce della fauna selvatica soprattutto ungulati che popolano i boschi e le radure che circondano il lago. Scorsi panoramici si aprono sull'invaso e sulle Foreste Casentinesi.

Soste:

  1. Il fiume
  2. La diga
  3. Uno sguardo dalla diga
  4. La rupe
  5. La mulattiera, i muretti a secco
  6. Aspetti botanici
  7. La Casetta (Ca' Margheritini)
  8. Fossi e sorgenti
  9. Ca' di sopra
  10. La foresta
  11. La fauna

Diga di Ridracoli
Diga di Ridracoli
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna