Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

www.gransassolagapark.it
Mappa interattiva
Qualche regola offerta dall’esperienza e dal buon senso, per affrontare la montagna con sicurezza e tutelare l’ambiente

Cortino

Nel regno dell'Abete bianco

Cortino
Il paese di Cortino
Soggiorni
Dove dormire a:
Cortino, Pagliaroli
 
Dove mangiare a:
Cortino

Descrizione e Cenni Storici
Cortino si trova alle falde dei Monti della Laga, posside 19 frazioni ed è il paese più alto della provincia teramana. Il termine Cortino è probabilmente un diminutivo di "corte" ad indicare un piccolo podere abitato da coloni. La natura selvaggia del territorio, integra ed incontaminata, è particolarmente ricca d'acque e di sorgenti.
Il toponimo compare per la prima volta nel 1029, benché copiosi resti di epoca romana siano stati rinvenuti su tutto il suo territorio. Nella frazione di Pagliaroli, in particolare, gli scavi effettuati nel 1997 hanno restituito i resti di un tempio del III-II sec a.C. dedicato a Giove e numerosi reperti, tra i quali una pregevole testa di Athena, conservata oggi al Museo archeologico di Chieti.
Nel XII secolo il territorio di Cortino appartine al Vescovo di Teramo e dal 1529 entra a far parte dello Stato della Montagna di Roseto degli Acquaviva, che ne mantengono il controllo fino all'arrivo dei francesi nel 1799. Nel 1813 l'antico feudo viene diviso nei due comuni odierni di Crognaleto e Cortino. Acquisì autonomia comunale nel 1816.
Di antichissima origine sono anche i piccoli centri che circondano Cortino: Casagreca (Casareco nell'XI sec.), Casanova, Faieto e Comignano. Tra le principali frazioni sono anche Padula, anticamente Rocca di Padula, conosciuta già dal sec. XII, Servillo, con l'importante Chiesa dell'Annunziata (Santa Maria de Sirbillo), Altovia, interamente costruita con pietra arenaria, semiabbandonata ed oggi in fase di recupero, Pezzella ed Elce. Da Elce si diparte il Sentiero natura dell'Abete bianco, percorso che, attraverso favolosi panorami, percorre il Monte Bilanciere conducendo all'Abetina di Cortino, uno dei pochi nuclei spontanei di abete bianco rimasti su tutto l'Appennino centrale.

  • Numero abitanti: 1.026
  • Altitudine: 1.012 m s.l.m.

Altre informazioni

Provincia: Teramo Regione: Abruzzo
Sito ufficiale: www.comune.cortino.te.it

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga