Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

www.gransassolagapark.it

Civitella Casanova

Il Paese che ha inventato "gli arrosticini"

Civitella Casanova
Veduta di Civitella Casanova
Soggiorni
Dove dormire a:
Civitella Casanova, Vestea
 
Dove mangiare a:
Civitella Casanova

Descrizione e Cenni storici
Civitella Casanova è collocata sul dorso di una collina, ai piedi del Monte Cona, fra i torrenti Schiavone e Festina.
Si ritiene che in località San Benedetto sorgesse Cutina, l'antica città dei Vestini. Il nome di Civitella compare per la prima volta nella "Chronica S. Monasterii Casinensis". Civitella Casanova, in quel periodo si chiamava Civitella dell'Abbadia, dall'abbazia dei cistercensi che vi sorgeva, fondata nel 1191 da Margherita, madre di Bernardo II, Conte di Loreto e Conversano. Il monastero, nel momento di maggiore prosperità, arrivò ad ospitare 500 frati, molti dei quali dediti agli studi umanistici, alla trascrizione dei testi ed alla miniatura dei codici e tra i suoi possedimenti poteva vantare anche le Isole Tremiti. Gran parte del centro storico è stato gravemente danneggiato dal sisma del 6 aprile 2009 ed è ancora oggi inagibile.
Civitella Casanova presenta un territorio molto vasto frazionato in diversi abitati, caratteristica è la frazione di Vestea, posta in posizione elevata (595 m s.l.m.) e panoramica su un crinale sottile, tra le valli dei torrenti Schiavone e Mirabello, alle pendici del Monte Bertona.
Gran parte del territorio Civitellese abbraccia la zona montana del versante pescarese del massiccio del Gran Sasso, di notevole interesse naturalistico la Piana del Voltigno dove si intrecciano numerosi sentieri e percorsi di grande bellezza paesaggistica.

Altre informazioni

Provincia: Pescara Regione: Abruzzo
Sito ufficiale: www.comune.civitellacasanova.pe.it

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga