Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

www.gransassolagapark.it

Castel Manfrino

Castel Manfrino
Castel Manfrino

Una delle fortezze più isolate e suggestive d'Abruzzo

E' l'unico sito abruzzese in cui siano state rinvenute tracce strutturali di una vasca battesimale paleocristiana, completamente scavata nella roccia. Il castello è menzionato per la prima volta con il toponimo Maccla, nel 1064, come riferimento confinario in una donazione di beni al monastero di Farfa da parte di una famiglia aristocratica e qualche decennio più tardi nel 1093 un discendente della stessa famiglia cede al medesimo monastero anche la proprietà del Castrum Maccla. Sempre con lo stesso toponimo compare, nella seconda metà del XII secolo, nel Catalogo dei feudi Normanni, tra i castelli del comitato ascolano. In età normanno-sveva il sito riveste una notevole importanza nello scacchiere strategico e, anche se mancano conferme storiche, la tradizione e la leggenda legano il nome attuale del castello proprio al re Manfredi di Svevia.

Altre informazioni

Comune: Valle Castellana (TE)  Regione: Abruzzo


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga