Vai alla home di Parks.it

Dal mare al Carso, lungo il sentiero Natura

Percorso naturalistico guidato

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: bird watching Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama Elevato interesse: fotografia 
  • Difficoltà: Facile

Ritrovo presso il Castelletto di Miramare, sede del Centro Visite dell'area marina protetta a Grignano oppure presso il borgo di Contovello.
La passeggiata naturalistica parte dal promontorio di Miramare, e si snoda lungo il sentiero Natura che permette di raggiungere Contovello, borgo sull'orlo dell'altopiano carsico attraverso la boscaglia carsica e i terrazzamenti coltivati a vigneto, con splendidi scorci sul Golfo e sul Castello di Miramare.
Il percorso, fattibile durante tutte le stagioni, permette di prender visione di numerosi ambienti naturali del Carso e del Golfo: dal bagnasciuga, attraverso il Parco botanico demaniale e verso la rada boscaglia carsica (caratterizzata da carpino nero, roverella, biancospini, ecc) fino al ciglione carsico, dove ampie zone sono dedicate a vigne e olivi.
Il rientro avviene per lo stesso percorso dell'andata.
Si consiglia abbigliamento sportivo con scarpe chiuse e suola in gomma.

Questo itinerario fa parte delle proposte che ciclicamente l'Area Marina Protetta propone per far conoscere il promontorio di Miramare e il contesto carsico, ma è prenotabile per gruppi o scolaresche.
E' possibile svolgere il percorso completo (andata e ritorno al punto di partenza) oppure svolgere solamente il tratto da Contovello a Miramare o viceversa e poi rientrare con i mezzi pubblici.

Il sentiero non è accessibile per disabili, non è percorribile con carrozzine o passeggini per bambini.
Come arrivare: I luoghi di incontro sono raggiungibili con i mezzi pubblici (autobus urbano).
Info e prenotazioni per gruppi: giovanna@riservamarinamiramare.it - tel. 333/9339060 oppure 040/224147 interno 2


Costa Miramare Contovello
Costa Miramare Contovello
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - WWF Italia ONG-Onlus