Vai alla home di Parks.it

Servizi

Diving Center

Le attività subacquee all'interno dell'AMP Torre del Cerrano sono consentite esclusivamente a personale autorizzato.
E' possibile effettuare immersioni con autorespiratore accompagnati da Guide del Cerrano esperte, formate ed autorizzate direttamente dall' Area Marina Protetta Torre del Cerrano per lo svolgimento delle attività di monitoraggio.

Diving Center

Scuola alla Torre orizzontale
Scuola alla Torre orizzontale
AMP Torre del Cerrano, Tramonto
AMP Torre del Cerrano, Tramonto

Le attività delle "Guide del Cerrano"

Molte sono le attività dirette dell'Area marina protetta in cui le Guide del Cerrano sono già coinvolte, come le Visite Guidate alla Torre o al Centro di Pineto o anche in mare attraverso visite in snorkeling, ma sempre di più saranno le iniziative di cui essi stessi si faranno promotori sul comprensorio del sito Atri-Cerrano, sito, preme ricordarlo, che nella sua unicità, dalla Riserva dei Calanchi di Atri fino al mare, è candidato al riconoscimento ed alla protezione dell'Unesco.

Le visite guidate offriranno un ampio ventaglio di attività che spaziano dal percorso guidato all'interno del fortilizio spagnolo della Torre fino alla passeggiata nella pineta storica per conoscere ed osservare da vicino le specie floro-faunistiche che vivono nel parco; dalle escursioni a cavallo o in mountain bike lungo il sentiero che attraversa il giardino botanico, alle immersioni subacquee per esplorare i suggestivi fondali marini dove giacciono ancora intatti i resti archeologici dell'antico porto di Hadria.

PDF Scarica l'elenco delle Guide del Cerrano (492Kb)

Guide del Cerrano

Veduta dalla Torre
Veduta dalla Torre
La torre
La torre

Stabilimenti Balneari

Gli stabilimenti balneari di Pineto e Silvi costituiscono una realtà fondamentale per il sistema economico della provincia di Teramo, una vera e propria eccellenza dell'offerta turistico-ambientale della costa abruzzese.

Gli stabilimenti balneari, che con le loro peculiarità derivanti da oltre cento anni di storia sono unici nel panorama europeo, nella maggior parte dei casi sono strutture gestite a livello familiare con una forte tradizione alle spalle, piccole imprese individuali o società di persone che offrono i servizi di spiaggia, di piccola ristorazione e di intrattenimento; tali aziende si sono sviluppate nel corso del secolo scorso attraverso le iniziative ed i sacrifici di piccoli nuclei familiari, che hanno gradualmente e costantemente trasformato le loro strutture fino a portarle a livelli di grande qualità e di forte richiamo per il turismo nazionale ed internazionale.

Oggi, molti stabilimenti hanno aderito al processo di caratterizzazione ambientale, un'iniziativa ideata dall'AMP Torre del Cerrano, (in primis è stato oggetto di una proposta di legge del Presidente Benigno D'Orazio), un'importante applicazione del progetto di Carta Europea del Turismo Sostenibile.

Come si presentano e cosa offrono? Gli stabilimenti che hanno aderito al processo di caratterizzazione ambientale devono utilizzare mezzi meno impattanti per la pulizia e lo smaltimento differenziato dei rifiuti, compresi quelli provenienti dal mare e assicurare specifiche forme di tutela delle aree dunali e delle pinete nonché delle specie animali e vegetali protette. Prevedere interventi di ristrutturazione del patrimonio esistente utilizzando sistemi di bio-edilizia e di recupero energetico e avviare corsi di educazione ambientale per i turisti. Non solo, gli stabilimenti "sostenibili" valorizzano i prodotti tipici dei parchi, come quelli da agricoltura biologica e a chilometro zero, ma anche la pesca legale e artigianale. Novità dell'estate 2014 è il progetto "Lido amico del Parco marino", che sarà attuato in collaborazione con le Guide del Cerrano. Prevede lezioni di educazione ambientale a tutto tondo, attuate direttamente sulle spiagge, con dimostrazioni pratiche e giochi didattici per i più piccoli.

Stabilimenti Balneari

Turismo naturalistico a vela
Turismo naturalistico a vela

Ecoattività

Vela, escursioni, birdwatching, immersioni e pesca sportiva. Sono davvero molte le attività libere e da sperimentare che si possono svolgere una volta arrivati nel comprensorio dell'Area Marina  Protetta, purchè siamo condotte insieme alle guide ed alle associazioni di esperti presenti sul territorio, in completo rispetto dell'ambiente e per l'ambiente.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Consorzio di Gestione dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano