Vai alla home di Parks.it

L'Ippovia del Po - 3° Tratto: San Mauro Torinese - San Raffaele Cimena

A cavallo         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama Elevato interesse: religione Elevato interesse: storia Elevato interesse: fotografia 
  • Lunghezza: 17 km
  • Località attraversate: San Mauro Torinese, Castiglione Torinese, Gassino Torinese, San Raffaele Cimena

Descrizione percorso da San Mauro a San Raffaele (direzione da ovest a est)

Usciti dal Centro Ippico Turi di San Mauro Torinese, svoltare a sinistra su Strada Bertolla. Dopo pochi metri svoltare a destra su strada privata, che poi diventa Via Trento. Dopo il numero civico 23, svoltare a destra e attraversare un piccolo giardino pubblico con panchine. Salire quindi sull'argine del canale, fino a raggiungere Piazza Mochino.
Prendere a destra il Ponte Vecchio, transitando sulla pista pedonale e, appena attraversato il ponte, svoltare a sinistra su una stradina in discesa che costeggia il ponte. Quindi svoltare a destra in Via 25 Aprile. Proseguire passando sotto il Ponte Nuovo, fino a raggiungere e oltrepassare una rotatoria stradale. Continuare finché la strada si biforca, prima di transitare sopra il Canale Cimena (a sinistra è visibile l'indicazione "Via Malone"). Mantenere la sinistra e passare sopra il ponte, per poi proseguire, costeggiando il canale, fino a riattraversarlo, passando sul primo ponte a sinistra (indicazione "Cava Mazzucchetti"). Svoltare subito a destra su stradina parallela all'argine, che in breve diventa di ghiaia.
Superato il lago ex cava "Sorgente Po", la strada diventa sterrata e prosegue più o meno parallela all'argine. Appena saliti su un dosso, svoltare a sinistra, ad angolo retto, seguendo le indicazioni del percorso ciclabile e allontanandosi dal Canale Cimena (qui, a destra, è visibile un ponte). Dopo circa 150 metri, svoltare a destra nuovamente su dosso (percorso ciclabile) e trascurare la deviazione a destra che si nota dopo pochi metri. Proseguire fino all'incrocio a T con tratturo più marcato. Svoltare a sinistra (la strada diventa in ghiaia) e, pochi metri prima di raggiungere la statale, svoltare a destra al bivio (qui la strada diventa asfaltata), costeggiando la strada stessa. Continuare su stradina, che diventa sempre più disagevole (attenzione: passaggio di un ponticello con cavalli a mano). Questa stradina, divenuta asfaltata, si immette sulla strada principale.

Altre informazioni

Guadando a cavallo
Guadando a cavallo


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese - p. iva 06398410016