Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Educazione ambientale

Proposte didattiche per l'anno scolastico 2014/2015

Un Parco per crescere

La diversità di ambienti che caratterizza il Parco dell'Abbazia di Monteveglio fa di quest'area protetta un luogo di straordinaria fertilità per l'educazione ambientale.
Non a caso già dalla metà degli anni Ottanta è stato avviato un programma permanente di Educazione Ambientale che ogni anno conduce nel parco numerose classi a indagare gli aspetti naturali, agronomici, paesaggistici, storici, architettonici e sociali del territorio. Una proposta educativa ricca e articolata, la cui vitalità deriva soprattutto dalla proficua collaborazione tra insegnanti, esperti ed alunni.
Lavorare sul campo
, favorire un rapporto diretto con il territorio, incoraggiare un approccio spontaneo basato sull'osservazione e sull'utilizzo dei sensi, crediamo siano gli elementi di base per costruire un'esperienza significativa e indimenticabile. Una modalità di lavoro che permette, partendo dall'esperienza, di formulare ipotesi, cercare risposte parziali e verificarle, sperimentando il metodo scientifico di analisi e ricerca. Insieme all'acquisizione di determinate competenze, l'alunno apprende dunque un approccio alla realtà e una "forma mentis" che rappresenteranno un valido strumento di comprensione nel suo viaggio nel mondo, anche al di fuori della realtà scolastica.

Le attività didattiche del Parco sono organizzate in due filoni principali:
- I percorsi didattici per le scuole del territorio
- Le visite guidate per scuole provenienti da più lontano

Per ulteriori informazioni: Centro Parco San Teodoro Tel. 051/6701044 - E-mail: irene.salvaterra@enteparchi.bo.it


Il Parco dell'Abbazia propone alle scuole di ogni ordine e grado visite guidate di mezza giornata, di una giornata intera o di più giornate. Il Parco racchiude una notevole varietà di ambienti in un territorio di piccole dimensioni, è facilmente raggiungibile ed esplorabile attraverso semplici sentieri, dispone di un laboratorio didattico nel Centro San Teodoro che rappresenta uninteressante opportunità per effettuare sperimentazioni, analisi e simulazioni, che aiutano a comprendere la realtà territoriale e ambientale circostante e a cogliere le relazioni che sono presenti. Durante la visita guidata i ragazzi possono scoprire, cercando, annusando, toccando, ascoltando e giocando, qualcosa che richiama il loro vivere quotidiano, o al contrario cogliere le differenze tra questo luogo e quello di provenienza. Una visita guidata può integrarsi in modo efficace con gli studi curriculari, ma anche semplicemente soddisfare il bisogno di divertimento, senso dellavventura, socializzazione, condivisione.

Per ulteriori informazioni: Centro Parco San Teodoro Tel. 051/6701044 - E-mail: daniela.dematteis@enteparchi.bo.it


La Scuola nel Bosco
Un progetto rivolto alla scuola dell'infanzia per portare i bambini tra gli alberi e incoraggiare l'utilizzo dei sensi, della fantasia e della creatività.>>>

Osservazione
Osservazione
Il fango, che passione
Il fango, che passione
Piantiamo alberi
Piantiamo alberi
Trovate 13 proposte. Risultati dal n. 1 al n. 13

   

  PropostaInfanziaPrimarieMedieSuperioriInsegn.GruppiAltro
  
ContastorieContastorie
Da orecchio ad orecchio, di bocca in bocca, di cuore in cuore... l'antica arte della narrazione
 okok    
Il Castello e l'Abbazia...Il Castello e l'Abbazia...
Storia e leggende
 okokok   
Immersione in ambiente con i cinque sensiImmersione in ambiente con i cinque sensi
okok     
Tutti a tavola... si pranza nel bosco o nel prato?Tutti a tavola... si pranza nel bosco o nel prato?
 ok     
I Prati di San Teodoro... in tutti i sensi...I Prati di San Teodoro... in tutti i sensi...
okok     
Bosco e sottoboscoBosco e sottobosco
Vorrei parlargli ma non so come. Potessi almeno sapere il nome! Perché nessuno non mi ha mai insegnato come ogni albero va chiamato?
okokokok   
I fossiliI fossili
 okok    
Terra mia, ti trasformo!Terra mia, ti trasformo!
Terra, acqua aria... forno. La natura regala, l'uomo trasforma
okokokok   
I calanchi e la loro erosioneI calanchi e la loro erosione
Come giganti grigi e rugosi i calanchi emergono in molte zone del Parco portando i segni di una millenaria erosione e rendendo mutevole il paesaggio nel tempo...
okokokok   
Il torrente GhiaiaIl torrente Ghiaia
okokok    
Io faccia la carta... l'acqua che modellaIo faccia la carta... l'acqua che modella
Riciclare la carta grazie all'acqua che si fa spazio, disfa e ricongiunge le fibre vegetali
okokok    
Lo stagno didatticoLo stagno didattico
Un concerto di gracidii e ronzii invita azzurre libellule ad una elegante danza... anche in tandem
okok     
Un piccolo rio dall'acqua ramataUn piccolo rio dall'acqua ramata
okokokok   
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2014 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Orientale