Vai alla home di Parks.it

Il miele

L'ambrosia dorata della natura
Colore ambrato, dall'oro chiaro al bruno rossastro; consistenza variabilmente densa, a volte cristallizzata; sapore genuino, benefico, lenitivo. E' il miele, l'alimento utilizzato fin da tempi remoti come dolcificante naturale e ricco nutrimento.

Simbolo di un'alleanza antica fra l'uomo e l'ape operosa, il miele è il frutto di un lungo lavoro che l'apicoltore accompagna in tutte le fasi, dall'impollinazione, alla raccolta finale, in un paziente impegno quasi rituale di osservazione e conoscenza dei misteri dell'alveare.
L'unico elemento che accomuna le varietà di miele del Corno alle Scale è l'assoluta genuinità del prodotto: per ciò che riguarda odore, consistenza, sapore ogni specie floreale produce, come abbiamo visto, un tipo differente di miele, con proprietà nutrizionali, organolettiche e persino farmacologiche peculiari. Il Miele di acacia, ad esempio, è il più amato dai bambini per il suo sapore delicato e la sua consistenza liquida che lo rendono un dolcificante naturale ideale.
Ha proprietà lenitive per il mal di gola ed è una delle varietà più pregiate per la tavola, assieme al Miele di Arancio e Agrumi e il Miele di Sulla. Particolarmente ricco di oligoelementi, il Miele di Castagno, mentre dal fiore dell'Eucalipto e del Tiglio deriva un tipo di Miele capace di calmare e proteggere le vie respiratorie. Le virtù di questo eccezionale alimento sono davvero sorprendenti: basti pensare che il Miele di Girasole contribuisce alla regolazione dei livelli di colesterolo. Il più diffuso Miele della zona appenninica, tipico dunque della zona del Corno alle Scale, è certamente il Millefiori di Montagna: ideale da spalmare sul pane per una colazione appetitosa ed energetica, è facilmente digeribile, utile per il fegato, disintossicante. Un vero toccasana per il benessere quotidiano.

I produttori segnalatiLocalità
 Agriturismo La CasacciaLizzano in Belvedere (BO)
 Cooperativa AgriturLizzano in Belvedere (BO)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Orientale