Vai alla home di Parks.it

Itinerari

Nel territorio del Parco sono segnalati numerosi itinerari grazie alla rete sentieristica del CAI, e il Parco stesso dispone di un gruppo di guide esperte che vi accompagneranno alla scoperta del nostro meraviglioso territorio.
Visitare il Parco, in questo modo, può diventare un'utile occasione di apprendimento e condivisione di conoscenze sul territorio che abitiamo o che veniamo a scoprire.
Si consiglia di percorrere i sentieri portando con sé una carta escursionistica.

Altre informazioni



Gli Itinerari del Parco

Gli itinerari sono invece percorsi per lo più escursionistici che si sviluppano nei vari settori dell'area protetta e avvicinano alle sue principali emergenze, spesso ripercorrendo tratti significativi della viabilità storica del territorio.
In alcuni casi, negli itinerari caratterizzati da una maggiore lunghezza e da uno sviluppo in prevalenza su strade asfaltate di scarso traffico e strade bianche, è possibile l'utilizzo di mountain bike o biciclette.
Gli itinerari del Parco, immersi nel rassicurante silenzio delle colline, sono accomunati da un livello di difficoltà mai eccessivo e da una discreta varietà di ambienti.

PDF Carta  escursionistica

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Ambienti d'alta quotaAmbienti d'alta quota
Rifugio Cavone - Passo Del Vallone - Balze dell'Ora - Punta Sofia Passo Dello Strofinatoio - Lago Scaffaiolo - Rifugio Malghe - Cavone
Partenza: Rifugio Cavone
A piedi A piedi
media
5 h
Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama 
Il sentiero dei RapaciIl sentiero dei Rapaci
Segavecchia - Passo del Cancellino - Monte Gennaio - Bocca del Lupo - Acerolo - Segavecchia
Partenza: Segavecchia
A piedi A piedi
media
6 h
Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama 
Il sentiero delle OrchideeIl sentiero delle Orchidee
Pian d'Ivo-Sboccata dei Bagnadori-Croce dei Colli
Partenza: Centro visite Pian d'Ivo
A piedi A piedi
media
2 h
Elevato interesse: flora 
Le cascate del Dardagna e il santuario di Madonna dell'AceroLe cascate del Dardagna e il santuario di Madonna dell'Acero
Partenza: Pian d'Ivo
A piedi A piedi
3 h 30 m
Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna 
Sentiero dei Sette CasoniSentiero dei Sette Casoni
Lizzano in Belvedre - Strada comunale Vidiciatico/Lizzano - Percorso CAI 125 - Lizzano in Belvedere
Partenza: Lizzano in Belvedere
A piedi A piedi
media
2 h
Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 
Sentiero EntomologicoSentiero Entomologico
Poggiolforato-Cascate del Dardagna-Madonna dell'Acero-Poggiolforato
Partenza: Pioggiolforato
A piedi A piedi
media
3 h
Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna 
Sulle Tracce del LupoSulle Tracce del Lupo
Pianaccio - Sboccata dei Bagnadori - Monte Grande - Le Tese - Fiammineda - Pianaccio
Partenza: Pianaccio
A piedi A piedi
media
5 h
Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama Elevato interesse: fotografia 



Alta Via dei Parchi

Un lungo cammino nell'Appennino settentrionale

L'Alta Via dei Parchi è un itinerario da percorrere a piedi lungo l'Appennino fra l'Emilia-Romagna, la Toscana e le Marche. Attraversa due Parchi nazionali, cinque regionali e uno interregionale e permette di scoprire il meglio che le montagne appenniniche sanno offrire. L'itinerario è lungo circa 500 chilometri ed è suddiviso in 27 tappe.
Potrete percorrere questa lunga traversata, anche per singole tappe oppure facendo dei trekking di due o più giorni anche grazie alla possibilità di raggiungere la gran parte dei punti di accesso all'itinerario con i mezzi pubblici o in alternativa con taxi privati.

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Mappa con itinerario georiferitoAlta Via dei Parchi
10 - Lago Scaffaiolo - Rif. Monte Cavallo10 - Lago Scaffaiolo - Rif. Monte Cavallo
Ultima tappa nel paesaggio dell'alto crinale emiliano: inizia la discesa verso la valle del Reno e la media montagna bolognese
Partenza: Lago Scaffaiolo
10 tappa di: Alta Via dei Parchi
A piedi A piedi
5 h

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Orientale